Harley-Davidson Breakout: predatore urbano

09/03/2013
3.185 Views
harley-davidson-breakout-tre-quarti-anteriore

Il Breakout Harley-Davidson 2013 è un predatore urbano. Il suo incedere spavaldo è difficile da ignorare nel traffico, il suo atteggiamento orgoglioso cattura l’attenzione di tutti gli altri motociclisti. Il Breakout si presenta come un modello premium nel proprio segmento, con finiture e componenti distintivi.

Allungato e dal profilo ribassato, il Breakout è dotato di uno pneumatico posteriore da 240 mm, bilanciato visivamente da una massiccia forcella e parafanghi corti. La linea è accentuata da una consolle del serbatoio carburante essenziale e dal manubrio Drag. La trasmissione, il motore Twin Cam 103 e altri componenti sono arricchiti da cromature scintillanti e vernice in colore nero lucido.

Come l’apprezzato modello precedente Breakout Custom Vehicle Operations (CVO) 2013, il Breakout esprime uno stile essenziale e compatto, inteso a valorizzare il motore e gli pneumatici.

Secondo le parole dello Styling Manager della Harley-Davidson, Kirk Rasmussen “Con il modello Breakout siamo arrivati all’essenza della motocicletta, abbiamo cioè posto l’accento su motore, trasmissione e pneumatici”. “Il motore nero e cromato diventa protagonista, mentre per massimizzare l’impatto degli pneumatici abbiamo optato per parafanghi corti. Il grande pneumatico ben in evidenza sottolinea inoltre ciò che volevamo comunicare: lo stile duro e muscoloso del Breakout.”

Rasmussen cita inoltre i nuovi cerchi “Gasser”, un’esclusiva Breakout.

“I cerchi stile Gasser anni Sessanta e Settanta da drag racing sono sempre stati nei nostri cuori” continua Rasmussen. “I cerchi del Breakout sono liberamente ispirati a quelli classici, dotati di 10 raggi semicircolari. La speciale verniciatura a polvere nero lucido è stata rimossa su raggi alterni e sul bordo del cerchio per far risaltare l’alluminio sottostante.”

Il serbatoio dell’olio in lega di alluminio, i foderi della forcella, i dischi freno, i paracalore dello scarico e il manubrio sono messi in risalto da una finitura nero lucido.

“Per ribassare il profilo del Breakout abbiamo posizionato il tachimetro sui riser del manubrio,” dichiara Rasmussen, “e abbiamo completato il serbatoio carburante con una striscia di pelle nera a coprire la giunzione, oltre ad una cover cromata per nascondere i cablaggi. Il manubrio ha una nuova curvatura stile Drag, per offrire uno stile di guida più aggressivo.”

Il telaio del Softail imita le linee pulite del telaio degli Hardtail d’altri tempi, ma utilizza il controllo della sospensione posteriore garantita dagli ammortizzatori con regolazione precarico molla montati orizzontalmente e nascosti tra i tubi del telaio. Il Breakout è dotato di ABS (Anti- Lock Braking System) e dell’antifurto di serie Harley-Davidson.

Caratteristiche del Breakout
– Il motore Twin Cam 103B da 1690cc, dotato di alberi di controbilanciamento e montato su supporti rigidi, eroga una coppia di 130 Nm a 3.000 giri/min. Il motore è dotato di iniezione elettronica sequenziale (ESPFI) e rilascio automatico della compressione (ACR) uniti alla speciale trasmissione Cruise Drive a 6 marce.
– Il gruppo motore-trasmissione è verniciato a polvere con coperture cromate e paracalore nero lucido sopra scarichi gemellati cromati.
– Cerchi in lega di alluminio stile Gasser a 10 raggi con finitura nero lucido e dettagli lavorati a macchina; 18 pollici il posteriore e 21 pollici l’anteriore.
– Dischi freno flottanti anteriori e posteriori con piastre portanti in colore nero lucido.
– Parafanghi anteriori e posteriori corti. La posizione del parafango anteriore e della staffa sono un’esclusiva del Breakout. Il parafango posteriore è sagomato e posizionato in modo da trovarsi vicino allo pneumatico da 240 mm. I supporti monoblocco del parafango posteriore in alluminio forgiato sono lucidati con estrema cura.
– L’avantreno allarga la forcella di circa 49 mm rispetto ai precedenti modelli FX Softail e consente l’installazione di uno pneumatico anteriore da 130 mm. I foderi della forcella e la calotta del faro sono rifiniti in nero lucido.
– Il nuovo serbatoio dell’olio in alluminio pressofuso e a nervatura singola è rifinito in colore nero lucido.
– Il serbatoio carburante da 18,9 litri è completato con una striscia di pelle nera ed una cover.
– La sella biposto è dotata di sellino passeggero rimovibile senza attrezzi per consentire la guida monoposto e per far risaltare appieno il parafango posteriore. L’altezza della sella da terra è 627 mm.
– Il manubrio stile Drag, completamente rinnovato, è rifinito in nero lucido. Il tachimetro è posizionato sui riser cromati del manubrio montati in posizione arretrata.
– Il discreto supporto portatarga montato centralmente in posizione ribassata e il gruppo luci stop/posizione posteriore/indicatori di direzione permettono di apprezzare l’ampio parafango posteriore.
– Gli stemmi e le decorazioni con fibre di vetro sono un’esclusiva del Breakout.
– Tra i colori disponibili troviamo Vivid Black, Big Blue Pearl ed Ember Red Sunglo.

fonte: Comunicato Harley-Davidson

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi