MotoGP 2013: Gran Premio di Catalogna

motogp-2013-catalunya-marc-marquez

Sesto appuntamento con il mondiale MotoGP si corre sul circuito di Catalunya.

Ennesima gara perfetta di Lorenzo brucia in partenza Pedrosa si mette in testa e vi rimane fino alla fine senza nessuna sbavatura, nessun errore e senza mai che nessuno possa avvicinarsi tanto da mettere in dubbio la prima posizione. Dietro al pilota Yamaha l’ennesimo duello tra i due piloti del team Repsol Honda Team vinto da Dani Pedrosa. Valentino Rossi si guadagna un’ottima quarta posizione, deve migliorare la prima parte di gara dove perde qualche decimo a giro mentre nella seconda parte gira con gli stessi tempi dei primi. Tante le scivolate, la prima quella di Bautista dopo neanche un giro, poi cade Crutchlow e Hayden che stava facendo una bella gara, cade anche Iannone con la Ducati del team Energy T.I. Pramac Racing.

Risultati

Pos. Pilota Team Moto
1 Jorge LORENZO Yamaha Factory Racing Yamaha
2 Dani PEDROSA Repsol Honda Team Honda
3 Marc MARQUEZ Repsol Honda Team Honda
4 Valentino ROSSI Yamaha Factory Racing Yamaha
5 Stefan BRADL LCR Honda MotoGP Honda
6 Bradley SMITH Monster Yamaha Tech 3 Yamaha
7 Andrea DOVIZIOSO Ducati Team Ducati
8 Aleix ESPARGARO Power Electronics Aspar ART
9 Colin EDWARDS NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki
10 Michele PIRRO Ducati Test Team Ducati
11 Danilo PETRUCCI Came IodaRacing Project Ioda-Suter
12 Claudio CORTI NGM Mobile Forward Racing FTR Kawasaki
13 Yonny HERNANDEZ Paul Bird Motorsport ART
14 Bryan STARING GO&FUN Honda Gresini FTR Honda
15 Javier DEL AMOR Avintia Blusens FTR
16 Lukas PESEK Came IodaRacing Project Ioda-Suter
Non classificato
Hector BARBERA Avintia Blusens FTR
Karel ABRAHAM Cardion AB Motoracing ART
Cal CRUTCHLOW Monster Yamaha Tech 3 Yamaha
Nicky HAYDEN Ducati Team Ducati
Andrea IANNONE Energy T.I. Pramac Racing Ducati
Randy DE PUNIET Power Electronics Aspar ART
Primo giro non terminato
Alvaro BAUTISTA GO&FUN Honda Gresini Honda
Michael LAVERTY Paul Bird Motorsport PBM

fonte: motogp.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi