Ferrari Da Londra a Maranello

Ferrari: Da Londra a Maranello con le supersportive

Joh Hunt ha ritirato la sua nuova LaFerrari, viaggiando da Londra a Maranello con tutta la gamma di supersportive Ferrari
25/07/2014
2.170 Views

Ferrari Da Londra a Maranello

Ferrari LaFerrari – Jon Hunt grande appassionato di Ferrari inglese ha ritirato in questi giorni la sua nuova LaFerrari. E’ partito da Londra direzione Maranello in compagnia dei figli ed alcuni amici guidando l’intera “gamma” di supersportive a serie limitata del Cavallino Rampante: GTO, una F40, una F50 e una Enzo

Prima di ripartire alla volta dell’Inghilterra si è fermato a Fiorano dove ha scambiato qualche battuta per Ferrari.com: “Per me Ferrari è la vettura sportiva per eccellenza” – ha affermato – “e
amo guidarle tutte, ciascuna con le proprie differenze. Con la Enzo ad esempio ho percorso già oltre 16.000 km“. Per quando riguarda l’ultima arrivata “mi sono bastati 5′ al volante per emozionarmi, non vedo l’ora di rimettermi alla guida per imparare a conoscerla. Posso già dire però che LaFerrari è spettacolare”.

LaFerrari è la prima Ferrari nella storia della casa ad avere una alimentazione ibrida con sistema HY-KERS: motore termico V12 da 6262 cm3 e 800 cavalli; ed elettrico da 120 Kw, per una potenza complessiva di 963 cavalli e coppia di 900 Nm. Cambio automatico F1 a 7 rapporti con controlli sul piantone dello sterzo e doppia frizione. L’elettrico è composto principalmente da due motori elettrici che servono uno per erogare potenza alle ruote, l’altro ai sistemi ausiliari. Le batterie, che pesano solo 60 Kg, vengono ricaricati: durante la frenata e quando il motore termico produce coppia in eccesso.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi