Rocket Gordon Murray

Lightning V8 GT e la Rocket: due leggere inglesi in mostra

Due esempi di produzione britannica saranno esposte al prossimo evento Salute to Style
29/05/2014
1.852 Views
lightning-v8-gt

Lightning V8 GT e la Rocket di Gordon Murray saranno esposte al prossimo evento Salute to Style all’Hurlingham Club.

La Lightning V8 GT nasce dalla testa di Arthur Wolstenholme che fondò la Ronald Companty nel 1984, ispirandosi alle auto da corsa degli anni 50 e alle GT venute nei decenni successivi. Il lancio della V8 GT avvenne al London Motor Show nel 1999. Come è intuibile monta un motore V8 preso in prestito niente meno che dalla Shelby Mustang, tutto il resto è invece stato appositamente sviluppato: dal telaio alla carrozzeria in fibra di vetro. Tutte le sei Lightning V8 GT mai costruite appartengono ora a collezionisti privati.

rocket-gordon-murray

La Rocket nasce invece dal geniale progettista di vetture di Formula 1 e McLaren Gordon Murray. Un motore 1000 da moto da spinge l’ultra leggera vettura studiata prendendo spunto dalle vetture da competizione anni 60. E’ dotata di un unico sedile centrale che può però ospitare due passeggeri. Il peso complessivo della Rocket si ferma ad appena 400 Kg. Al tempo del suo debutto, il 1992, era una della auto con la migliore accelerazione al mondo: circa 4 secondi per arrivare a 100 Km/h. Dopo appena 55 vetture la produzione si interruppe.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi