Headline News
Singer 911

Porsche 911: rinasce by Singer Vehicle Design

Prendete una Porsche 911 Classica raffreddata ad aria e immaginate come potrebbe essere oggi... Alla Singer lo hanno fatto
28/08/2014
5.843 Views
Singer-911-1

Singer 911 – La Porsche 911 è una delle auto più iconiche al mondo, simbolo di un modo di intendere l’auto sportivo per alcuni la quinta essenza dell’auto da corsa. Una fabbrica californiana la Singere le restaura, le reimmagina e le fa rinascere.

La Singer Vehicle Design nasce nel 2009 con lo scopo di restaurare e migliorare la splendida Porsche 911 raffreddata ad aria, che secondo loro è la più importante sports-car al mondo. Le “vecchie” 911 vengono modificate e aggiornate sia nell’estetica che nella usabilità per renderle attuali senza stravolgerle e senza far svanire il loro fascino autentico.

Esteticamente è incredibilmente fedele all’originale, solo ad un secondo sguardo si notano dettagli diversi, come ad esempio i fanali o le prese d’aria anteriori modificate per migliorare l’aerodinamica della vettura. Gli interni sono a dir poco splendidi. L’attenzione ai dettagli è quasi maniacale: i sedili sono stati realizzati pensando ai vecchi Recaro da corsa, il volante è il Prototipo MOMO da 350 mm in pelle nera con elementi in alluminio, la strumentazione a 5 indicatori comprende livello di olio e benzina, temperatura e pressione dell’olio, tachimetro, contachilometri e orologio.

Singer-911-30

I clienti possono attingere da un vasto catalogo di opzioni per creare la loro unica Porsche 911 by Singer. Due le motorizzazioni disponibili, il 3.6 litri da 270 cavalli e il 3.8 litri da 360 cavalli sviluppato in collaborazione con la Cosworth, alle quali è possibile associare uno scarico più leggero e modificato. La trasmissione è a 5 rapporti, ma è disponibile come opzione una a 6, consigliata per un uso in pista. L’impianto elettrico è completamente sostituito con uno aggiornato alle tecnologie di oggi. I fari sono della Hella Bi Xenon. Il parabrezza rimane quello originale, modificati invece gli specchietti delle porte che richiamano lo stile delle competizioni anni 60. Dietro i bellissimi cerchi da 17 pollici rifatti con lo stile dei Fuchs degli anni 60, trovano spazio dei freni Brembo a quattro pistoncini.

I colori disponibili per la carrozzeria sono frutto di un’attenta ricerca per richiamare i colori in voga negli anni 60 e 70, ma è possibile realizzare qualunque colore il cliente desideri partendo da un campione. Infine possono essere applicati i tipici adesivi usati durante le competizioni delle Porsche 911. In questo video di Top Gear potete vederla in azione.

Vai alla galleria Galleria Porsche 911 by Singer

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi