Superbike 2014: Gran Premio d’Italia

Nel Gran Premio d'Italia Johnny Rea fa gara a parte domina sia gara 1 che gara 2, parte in testa e ci rimane saldamente fino alla fine. Dietro Rea Ducati, Aprilia e Kawasaki danno vita ad una bella battaglia per gli altri gradini del podio.
12/05/2014
superbike-2014-imola-gara-2-podio

Quarto appuntamento con il Mondiale Superbike 2014 Gran Premio d’Italia si corre sul circuito di Imola.

Dominatore assoluto Johnny Rea che vince alla grande sia gara 1 che gara 2 parte in testa e prende subito margine non dando nessuna possibilità agli avversari neanche di avvicinarsi per mettere minimamente in dubbio la prima posizione.

Gara 1 che vede Rea in testa alla gara e dietro di lui le due Ducati del team Ducati Superbike Team, le due Aprilia del team Aprilia Racing Team e le due Kawasaki del team Kawasaki Racing Team a mettere in scena una bella battaglia per la seconda e terza posizione. Il più in difficoltà del gruppo è Marco Melandri che non sembra aver trovato il setup giusto. Giugliano che sembrava poter essere tra i candidati a salire sul podio perde l’anteriore ed esce di scena, molto bene il suo compagno di squadra che per la prima volta in stagione si dimostra competitivo aggiudicandosi un’ottimo secondo posto. Dopo un duello in casa Kawasaki si aggiudica la terza posizione Sykes.

Gara 2 quasi fotocopia di gara 1 con Rea che scappa e le Ducati, Aprilia e Kawasaki a battagliare per la seconda e terza posizione. Ancora una volta in difficoltà Melandri che inizia subito a perdere posizioni con la moto che scivola moltissimo con grande difficoltà finisce la gara in undicesima posizione. Giugliano vuole rifarsi dopo la caduta di gara 1 ma ha qualche problema anche lui con le gomme e dopo essere stato per qualche giro nelle prime posizioni è costretto a cedere il passo e ad accontentarsi della sesta posizione. Ancora una volta Davies è il migliore degli inseguitori guadagnando nuovamente il secondo gradino del podio. In gara 2 Guintoli vince il duello con le due Kawasaki e di aggiudica la terza posizione mentre dietro di lui le due Kawasaki danno nuovamente vita ad un bel duello questa volta vinto da Baz.

Risultati Gara 1

1J. REAPATA Honda World SuperbikeHonda CBR1000RR
2C. DAVIESDucati Superbike TeamDucati 1199 Panigale R
3T. SYKESKawasaki Racing TeamKawasaki ZX-10R
4L. BAZKawasaki Racing TeamKawasaki ZX-10R
5S. GUINTOLIAprilia Racing TeamAprilia RSV4 Factory
6M. MELANDRIAprilia Racing TeamAprilia RSV4 Factory
7E. LAVERTYVoltcom Crescent SuzukiSuzuki GSX-R1000
8A. LOWESVoltcom Crescent SuzukiSuzuki GSX-R1000
9T. ELIASRed Devils RomaAprilia RSV4 Factory
10L. HASLAMPATA Honda World SuperbikeHonda CBR1000RR
11L. CAMIERBMW Motorrad Italia SBKBMW S1000 RR EVO
12D. SALOMKawasaki Racing TeamKawasaki ZX-10R EVO
13L. SCASSATeam PederciniKawasaki ZX-10R EVO
14J. GUARNONIMRS KawasakiKawasaki ZX-10R EVO
15A. ANDREOZZITeam PederciniKawasaki ZX-10R EVO
16F. FORETMAHI Racing Team IndiaKawasaki ZX-10R EVO
17S. MORAISIRON BRAIN Grillini KawasakiKawasaki ZX-10R EVO
18C. CORTIMV Agusta RC-Yakhnich M.MV Agusta F4 RR
19P. SEBESTYENBMW Team TothBMW S1000 RR EVO
20I. TOTHBMW Team TothBMW S1000 RR
Non Classificati
RETD. GIUGLIANODucati Superbike TeamDucati 1199 Panigale R
RETM.FABRIZIOIRON BRAIN Grillini KawasakiKawasaki ZX-10R EVO
RETA. YATESTeam Hero EBREBR 1190 RX
RETN. CANEPAAlthea RacingDucati 1199 Panigale R EVO
RETI. GOIBARNI Racing TeamDucati 1199 Panigale R EVO
RETG. MAYTeam Hero EBREBR 1190 RX
Subject to Homologation
STHC. IDDONTeam AlstareBimota BB3 EVO
STHA. BADOVINITeam AlstareBimota BB3 EVO

Risultati Gara 2

1J. REAPATA Honda World SuperbikeHonda CBR1000RR
2C. DAVIESDucati Superbike TeamDucati 1199 Panigale R
3S. GUINTOLIAprilia Racing TeamAprilia RSV4 Factory
4L. BAZKawasaki Racing TeamKawasaki ZX-10R
5T. SYKESKawasaki Racing TeamKawasaki ZX-10R
6D. GIUGLIANODucati Superbike TeamDucati 1199 Panigale R
7T. ELIASRed Devils RomaAprilia RSV4 Factory
8L. HASLAMPATA Honda World SuperbikeHonda CBR1000RR
9E. LAVERTYVoltcom Crescent SuzukiSuzuki GSX-R1000
10A. LOWESVoltcom Crescent SuzukiSuzuki GSX-R1000
11M. MELANDRIAprilia Racing TeamAprilia RSV4 Factory
12L. CAMIERBMW Motorrad Italia SBKBMW S1000 RR EVO
13D. SALOMKawasaki Racing TeamKawasaki ZX-10R EVO
14L. SCASSATeam PederciniKawasaki ZX-10R EVO
15F. FORETMAHI Racing Team IndiaKawasaki ZX-10R EVO
16J. GUARNONIMRS KawasakiKawasaki ZX-10R EVO
17A. ANDREOZZITeam PederciniKawasaki ZX-10R EVO
18G. MAYTeam Hero EBREBR 1190 RX
19I. TOTHBMW Team TothBMW S1000 RR
Non Classificati
RETN. CANEPAAlthea RacingDucati 1199 Panigale R EVO
RETS. MORAISIRON BRAIN Grillini KawasakiKawasaki ZX-10R EVO
RETM.FABRIZIOIRON BRAIN Grillini KawasakiKawasaki ZX-10R EVO
RETP. SEBESTYENBMW Team TothBMW S1000 RR EVO
RETA. YATESTeam Hero EBREBR 1190 RX
RETC. CORTIMV Agusta RC-Yakhnich M.MV Agusta F4 RR
RETI. GOIBARNI Racing TeamDucati 1199 Panigale R EVO
Subject to Homologation
STHA. BADOVINITeam AlstareBimota BB3 EVO
STHC. IDDONTeam AlstareBimota BB3 EVO

fonte foto: www.worldsbk.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi