Nuova Lancia Ypsilon, urban commuter al femminile – la nostra Prova

L’automobile è davvero femmina? Nuova Ypsilon sicuramente si. Vi spieghiamo perché…
28/09/2015
4.768 Views

Nuova Lancia Ypsilon

Nuova Ypsilon Prova – Non servono tante presentazioni per conoscere un auto che è da 30 anni sul mercato e che fa parte ormai della storia automobilistica della nostra nazione…e non solo

Ypsilon è l’utilitaria più amata dalle donne europee, dal 1985 è la perfetta trendsetter di stile che coniuga la ricerca del gusto estetico e un design alla moda con la praticità di tutti i giorni. Ecco perché è femmina…
Ci sono cose che, però, fanno apprezzare la piccola nuova italiana anche al pubblico maschile.

Innanzitutto la linea del muso è a nostro avviso migliorato: il viso più furbetto e ben integrato con il corpo vettura ne rendono l’aspetto più appetibile. Un’alta piacevole novità è poi il nuovo sistema Uconnect che permette, grazie al bluethoot, di connettere il proprio cellulare al pratico schermo touch presente nella plancia centrale. Qui si può scegliere se utilizzare il completo navigatore oppure la radio e una parte social in cui si visualizzano delle versioni “slim” dei varie app come facebook. Ciò permetterà di visualizzare brevemente stati e notifiche del social “in blu” senza avere in mano il proprio cellulare rischiando di mettere a repentaglio le propria vita e quella altrui.

Nuova Lancia Ypsilon 29

L’utilitaria di Lancia è lunga 384 cm, larga 168, alta 152 cm, con un passo di 239 cm misure ideali per renderla la vettura ideale per l’impiego urbano. Per questo motivo alla guida potrete scegliere la modalità city che rende il volante leggerissimo per agevolare i parcheggi il più possibile.

Alla guida il piccolo bicilindrico torinese stupisce per lo spunto e la ripresa nel traffico, non ha, inoltre un allungo così limitato come si potrebbe pensare. Il cambio robotizzato ha spesso tempi di reazione non veloci e nella modalità manuale migliora sensibilmente la prontezza di risposta. Decisamente più “naturale” il cambio manuale che è abbastanza preciso e dalla corsa non troppo lunga. Attenzione però: il robotizzato è diretto a chi non ha alcun interesse per le performance ma vuole godersi la semplicità del suo utilizzo in città. Ha quindi ragione d’essere nonostante lo avremmo preferito un pò più svelto.

Nuova Lancia Ypsilon 33

Altro aspetto da migliorare ci è parsa la reazione dello start&stop. Qualche volta (se tenete il freno premuto in un punto in cui vi aspettate a breve una ripartenza) l’accensione impiega un pochino di tempo in più di quello che vorreste. Ancora una volta, non si parla di prestazioni che debbano essere sportive ma in una rotonda trafficata o in un immissione a sinistra un po’ di immediatezza in più servirebbe.

Nuova Ypsilon è equipaggiata con due motorizzazioni benzina: 1.2 da 69 CV con cambio manuale e 0.9 TwinAir Turbo da 85 CV abbinato al cambio robotizzato. In alternativa, è disponibile il nuovo motore 1.3 diesel 95cv , equipaggiato con tecnologia Multijet . Completano la gamma le versioni Ecochic con doppia alimentazione GPL/Benzina 1.2 da 69 CV ,e il bicilindrico 0.9 TwinAir Turbo Metano/Benzina da 80 CV.

Nuova Lancia Ypsilon 14

Nuova Ypsilon è, come in passato, personalizzabile internamente con nuovi tessuti personali e chic. I colori disponibili restano quelli del modello precedente con due nuove livree: pastello “Avorio Chic” che, raffinato e fresco al tempo stesso, esprime appieno lo spirito Ypsilon, e l’elegante “Blu di Blu” micalizzato: un colore che reinterpreta la livrea storica del marchio con carattere ed eleganza.

Il prezzo di lancio di questa “lady commuter” è di 9950 euro.

Mauro Di Mise

Motociclista da sempre, cresciuto a super e due tempi. Amo i motori belli con un suono appagante, ma sono anche attratto dalle nuove tecnologie.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi