Mercedes GLC Coupe Prova su strada

Mercedes GLC Coupè: il mid-size SUV che mancava

Abbiamo provato il nuovo SUV coupé Mercedes GLC. Ecco cosa ne pensiamo
21/12/2016
1.842 Views

Mercedes GLC Coupè – Mercedes-Benz estende la sua gamma prodotti introducendo il mid-size SUV che mancava: GLC Coupè.

Questo nuovo modello rappresenta un perfetto connubio tra la versatilità del SUV ed il dinamismo del Coupè. Con una lunghezza di 4,73 metri, un’altezza di 1,60 metri ed un passo di 2,87 metri, GLC riesce ad essere allo stesso tempo dinamico e compatto con soli 1710kg (GLC 250 4MATIC Coupè). La versione Coupè si presenta, infatti, quasi otto centimetri più lunga e circa quattro più basso del GLC SUV, con il quale condivide l’architettura di base.

Mercedes GLC Coupe Prova su strada

Esprime un carattere deciso attraverso alcuni segni distintivi come la mascherina del radiatore Matrix ad una lamella e, nello stile tipico dei Coupè, la linea discendente del tetto di nuova conformazione. Il montante anteriore presenta un’inclinazione più piatta, la silhouette del tetto procede con un andamento più basso e culmina nella coda in stile filante ed elegante.

Il frontale è dominato dalla Stella, la mascherina è imponente, lo sbalzo corto, la protezione antincastro cromata. La progettazione innovativa dei gruppi ottici, disponibili a richiesta con tecnologia Full LED, riproduce il profilo delle luci e, nel contempo, diviene elemento caratteristico di Mercedes-Benz. Le generose prese d’aria laterali conferiscono alla vettura un deciso tocco di sportività.

La fluidità delle linee fuse in questo design, porta ad un valore di Cx pari a solo 0,31, una superficie di resistenza aerodinamica di 2,53 m^2 e un Cx X A = 0,79 , un nuovo record per il segmento.

SUV e Coupè, nell’immaginario collettivo, rappresentano stili agli antipodi eppure GLC Coupè riesce a realizzare, con armonia ed eleganza, la fusione dei due generi. La parte superiore dell’abitacolo, affusolata, si inserisce senza soluzione di continuità nella fiancata, accentuando il carattere da Coupè. Dal gioco che si crea tra la linea di cintura alta e le ampie spalle nascono proporzioni che conferiscono dinamismo a questa vettura. Ne contempo l’abbondante altezza libera dal suolo sottolinea le ambizioni sportivo-dinamiche di GLC Coupè su percorsi non asfaltati.

Mercedes GLC Coupe Prova su strada

La conformazione della coda si sviluppa in larghezza, mostra spalle pronunciate; il paraurti deciso con terminali di scarico integrati accentua il look scattante ed imponente della vettura. I gruppi ottici sono sottili e divisi, distintivi e caratterizzanti; sono citazioni del linguaggio stilistico che ha debuttato con Classe S Coupè, successivamente, ripreso da tutti i modelli Coupè della Stella.

La targa è stata spostata nella parte inferiori del paraurti e la tipica forma del lunotto, arrotondato nella parte superiore, sono elementi di stile caratteristici. Il lunotto è privo di tergicristallo, dal momento che il flusso d’aria è calcolato per distaccarsi dietro lo spoilerino e l’acqua  sporca sollevata non riesce a colpire il lunotto.

Di notte, l’aspetto dei gruppi ottici posteriori in tecnica Full LED riproduce, come i fari anteriori, la fisionomia delle luci caratteristica di Merceds-Benz.

Gli interni presentano un’atmosfera ricercata: finiture, materiali ed assemblaggi sono di primo livello, le sedute in pelle comode e pluri-regolabili.

Gli elementi caratteristici di GLC Coupè sono la plancia portastrumenti e la consolle centrale dalle linee fluide: la parte superiore della consolle è un elemento unico di generose proporzioni posto sotto il Media Display parzialmente integrato e si inarca elegantemente dalle bocchette centrali fino al bracciolo. Queste linee pulite e ben modellate trasmettono la sensazione di uno spazio aperto che comunica essenzialità.

La Meccanica ed il Comportamento

GLC Coupè offre di serie un assetto sportivo che include il DYNAMIC SELECT con cinque programmi di marcia: ECO, COMFORT, SPORT, SPORT+ e INDIVIDUAL.

E’ inoltre disponibile l’assetto DYNAMIC BODY CONTROL d’impronta sportiva, dotato di sospensioni meccaniche e regolazione dello smorzamento e personalizzabile attraverso il DYNAMIC SELECT. Come caratteristica esclusiva di questo segmento di mercato, l’assetto può essere dotato a richiesta di sospensioni pneumatiche integrali a più camere con regolazione dello smorzamento continua a comando elettronico AIR BODY CONTROL.

Mercedes GLC Coupe Prova su strada

L’utilizzatore ha la possibilità di selezionare le diverse configurazioni ed apprezzare il comportamento vettura con pochi click e conferme durante la selezione. La configurazione SPORT+ garantisce una pronta risposta dello sterzo, una taratura più rigida delle sospensioni ed un abbassamento di 15mm; la mappa motore nel contempo mette a disposizione la miglior erogazione disponibile; la sensazione che si prova è quella di una vettura dinamicamente reattiva con un comportamento inaspettatamente agile visto che pur sempre si tratta di categoria SUV.

Nella marcia in selezione COMFORT la vettura, attraverso una taratura più morbida, è in grado di filtrate le asperità in modo completo, garantisce una risposta del motore mai brusca o aggressiva. Il veicolo mantiene sempre alto lo stato d’allerta e, in caso di manovre di scarto repentine, provvede ad adattare immediatamente la capacità di assorbimento degli ammortizzatori e la forza delle molle.

Lo sterzo diretto di nuova taratura offre un rapporto di demoltiplicazione più diretto: 15,1:1 contro 16,1:1 del GLC; nelle modalità SPORT e SPORT+ prevede anche una curva caratteristica della servoassistenza ancora più sportiva.

Otto versioni, modello di punta firmato Mercedes-AMG

Il nuovo GLC Coupé è disponibile al lancio in otto motorizzazioni: i Clienti possono scegliere tra quattro propulsori diesel, tre a benzina e una trazione ibrida plug-In. Il modello base è rappresentato dal GLC 200 d Coupé da 100 kW (136 CV), disponibile dalla line del 2016. L’offerta comprende, inoltre, i modelli diesel a quattro cilindri GLC 220d 4MATIC Coupé e GLC 250 d 4MATIC Coupé con range di potenza compreso tra 125 kW (170 CV) e 150 kW (204 CV). Il GLC 350 d 4MATIC Coupé, spinto da un motore diesel da 190 kW (258 CV), garantisce prestazioni di guida esaltanti, a fronte di consumi moderati. Naturalmente tutti i modelli diesel dispongono della più moderna tecnica di post-trattamento del gas di scarico mediante riduzione catalitica selettiva SCR e iniezione di AdBlue, nonché di certificazione Euro 6.

I modelli a benzina GLC 250 4MATIC Coupé da 155 kW (211 CV) e GLC 300 4MATIC Coupé da 180 kW (245 CV) promettono un dinamismo accentuato, mentre il Mercedes-AMG GLC 43 4MATIC Coupé. d’impronta particolarmente dinamica, è in grado di garantire performance ancora più decise: il potente modello dl punta si distingue per le eccellenti prestazioni su strada, per un design dinamico e personale, nonché per allestimenti allettanti. Il motore V6 biturbo eroga 270 kW (367 CV) e accelera II Coupé da O a 100 km/h in 4,9 secondi.

Mercedes GLC Coupe Prova su strada

Con il GLC 350 e 4MATIC Coupé Mercedes-Benz offre anche un modello ibrido plug-ln, che combina l’agile guida a trazione integrale con valori di consumi ed emissioni ridottissimi: il SUV mid-size raggiunge una velocità di 235 km/h, emette soltanto 59-64 g di CO2 km’ e vanta una potenza complessiva dl 235 kW (320 CV), stabilendo così un nuovo record per la categoria. Questo modello Ibrido è in grado di viaggiare In modalità esclusivamente elettrica! quindi priva di emissioni locali, per 34 chilometri e, all’occorrenza, accelera da O a 100 km/h In 5,9 secondi grazie alla funzione Boost.

 Se da un Iato gli otto modelli del GLC Coupé appaiono diversi tra loro già a un primo sguardo, dall’altro vantano tutti un’elevata efficienza e il rispetto della norma sui gas di scarico Euro 6. La maggior parte dei modelli dispone della trazione integrale 4MATIC; ad eccezione del modello Ibrido plug-in, tutti I GLC Coupé montano il cambio automatico a nove marce 9G-TRONIC. Nel GLC 350 e 4MATIC Coupé trova invece impiego il cambio 7G-TRONIC PLUS, appositamente ottimizzato per rispondere alle esigenze della modalità Ibrida.

Le versioni: esclusive e personalizzate

Anche GLC Coupé può contare su cinque versioni di allestimento: EXECUTIVE, BUSINESS, SPORT, EXCLUSIVE e PREMIUM.

Già nella versione EXECUTIVE, il nuovo mid-size SUV della Stella offre una ricca dotazione di equipaggiamenti che comprende, ad esempio, cerchi in lega da 45,7 centimetri (18 pollici) di diametro, pacchetto Chrome con terminali di scarico a vista, portellone EASY-PACK, sistema multimediale Audio 20 CD, telecamera per la retromarcia assistita, funzione avviamento KEYLESS-G0 e rivestimenti in pelle ecologica ARTICO. Anche sistemi di assistenza alla guida quali COLLISION PREVENTION ASSIST PLUS, sistema di assistenza in presenza di vento laterale, accensione automatica delle luci, ATTENTION ASSIST o ESP con sistema di assistenza per la dinamica in curva sono presenti di serie.

Per iI suo nuovo SUV-Coupé Mercedes-Benz offre una vasta gamma di equipaggiamenti a richiesta. Il Cliente può scegliere (a seconda delle versioni) tra gli interni ed esterni AMG Line, il pacchetto Night, gli interni EXCLUSIVE e gli interni designo mono o bicromatici. Un elemento funzionale non solo all’estetica ma anche alla dinamica di marcia è rappresentato dai cerchi in lega AMG da 48,3 centimetri (19 pollici) o da 50,0 centimetri (20 pollici) di diametro con pneumatici misti. Gli accattivanti cerchi in lega sono disponibili in abbinamento agli esterni AMG; Line in diverse versioni. L’impianto di scarico sportivo, disponibile a richiesta per le motorizzazioni a benzina a quattro cilindri, garantisce sonorità coinvolgenti.

 

Mercedes GLC Coupe Prova su strada

Oltre alla sportività accentuata e all’elevato valore estetico con la coda filante in stile Coupé, il dinamico GLC Coupé colpisce anche per i vantaggi pratici che offre: con un volume compreso tra 491 e 1400 litri, il vano bagagli si pone ai vertici del segmento di mercato. Anche l’abitabilità nei sedili anteriori e nel vano posteriore si attesta su livelli di comfort analoghi al versatile GLC. L’altezza d’accesso, lo spazio all’altezza delle spalle e lo spazio per i gomiti e per Le gambe sono identici a quelli del GLC.

Airbag & Co: massima sicurezza per ogni evenienza

Seguendo la tradizione Mercedes-Benz. la carrozzeria resta l’elemento essenziale per garantire una sicurezza esemplare in caso di collisione. Il nucleo strutturale è una cellula di sicurezza altamente indeformabile. Essa è circondata da zone a deformazione programmata, calcolate prima e collaudate poi in condizioni pratiche, che grazie ai percorsi ottimizzati di propagazione della forza d’urto e alla combinazione di getti di alluminio e materiali ultra-altoresistenzialI garantiscono la massima sicurezza agli occupanti.

Mercedes GLC Coupe Prova su strada

Oltre alle cinture di sicurezza a tre punti, con pretensionatore pirotecnico e reversibile e limitatore della forza di ritenuta per entrambi i sedili anteriori e i due sedili posteriori esterni, una serie dl airbag provvede all’incolumità degli occupanti in caso di incidente.

 Disponibile anche nell’esclusiva versione EDITION 1

Come per altri modelli Mercedes-Benz, anche GLC Coupé è disponibile al lancio nella versione EDITION 1. Un instant classic caratterizzata da una serie di equipaggiamenti esclusivi tra cui AMG line per gli esterni, pacchetto Night, cerchi in lega AMG da 50,8 centimetri (20 pollici) con pneumatici misti e rivestimenti In pelle nel look bicolore.

I prezzi in sintesi:

  • GLC 220 d 4MATIC Coupé 54.330,00 euro
  • GLC 250 d 4MATIC Coupé 54.690,00 euro
  • GLC 250 4MATIC Coupé 54.360,00 curo
Mercedes GLC Coupè - Mercedes-Benz estende la sua gamma prodotti introducendo il mid-size SUV che mancava: GLC Coupè. Questo nuovo modello rappresenta un perfetto connubio tra la versatilità del SUV ed il dinamismo del Coupè. Con una lunghezza di 4,73 metri, un’altezza di 1,60 metri ed un passo di 2,87 metri, GLC riesce ad essere allo stesso tempo dinamico e compatto con soli 1710kg (GLC 250 4MATIC Coupè). La versione Coupè si presenta, infatti, quasi otto centimetri più lunga e circa quattro più basso del GLC SUV, con il quale condivide l’architettura di base. Esprime un carattere deciso attraverso alcuni segni distintivi come la mascherina del radiatore Matrix ad una lamella e, nello stile tipico dei Coupè, la linea discendente del tetto di nuova conformazione. Il montante anteriore presenta un’inclinazione più piatta, la silhouette del tetto procede con un andamento più basso e culmina nella coda in stile filante ed elegante. Il frontale è dominato dalla Stella, la mascherina è imponente, lo sbalzo corto, la protezione antincastro cromata. La progettazione innovativa dei gruppi ottici, disponibili a richiesta con tecnologia Full LED, riproduce il profilo delle luci e, nel contempo, diviene elemento caratteristico di Mercedes-Benz. Le generose prese d’aria laterali conferiscono alla vettura un deciso tocco di sportività. La fluidità delle linee fuse in questo design, porta ad un valore di Cx pari a solo 0,31, una superficie di resistenza aerodinamica di 2,53 m^2 e un Cx X A = 0,79 , un nuovo record per il segmento. SUV e Coupè, nell’immaginario collettivo, rappresentano stili agli antipodi eppure GLC Coupè riesce a realizzare, con armonia ed eleganza, la fusione dei due generi. La parte superiore dell’abitacolo, affusolata, si inserisce senza soluzione di continuità nella fiancata, accentuando il carattere da Coupè. Dal gioco che si crea tra la linea di cintura alta e le ampie spalle nascono proporzioni che conferiscono dinamismo a questa vettura. Ne contempo l’abbondante altezza libera dal suolo sottolinea le ambizioni sportivo-dinamiche di GLC Coupè su percorsi non asfaltati. La conformazione della coda si sviluppa in larghezza, mostra spalle pronunciate; il paraurti deciso con terminali di scarico integrati accentua il look scattante ed imponente della vettura. I gruppi ottici sono sottili e divisi, distintivi e caratterizzanti; sono citazioni del linguaggio stilistico che ha debuttato con Classe S Coupè, successivamente, ripreso da tutti i modelli Coupè della Stella. La targa è stata spostata nella parte inferiori del paraurti e la tipica forma del lunotto, arrotondato nella parte superiore, sono elementi di stile caratteristici. Il lunotto è privo di tergicristallo, dal momento che il flusso d’aria è calcolato per distaccarsi dietro lo spoilerino e l’acqua  sporca sollevata non riesce a colpire il lunotto. Di notte, l’aspetto dei gruppi ottici posteriori in tecnica Full LED riproduce, come i fari anteriori, la fisionomia delle luci caratteristica di Merceds-Benz. Gli interni presentano un’atmosfera ricercata: finiture, materiali ed assemblaggi sono di primo livello, le sedute in pelle comode e pluri-regolabili. Gli elementi caratteristici di GLC Coupè sono la plancia portastrumenti e la consolle centrale dalle…

79%

VOTO

Kool or Not?

Il SUV sportivo della Stella fonde due anime agli antipodi: design elegante da coupé e praticità del SUV della seduta rialzata

DESIGN

77%

MOTORE

80%

INTERNI

80%

COMFORT

78%

79

 


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi