Museo Mercedes-Benz Stoccarda: 125 anni di storia dell’automobile

160 veicoli e oltre 1.500 oggetti esposti su nove piani in una superficie di 16.500 metri quadrati
06/01/2016
2.880 Views

Mercedes-Benz 300 SL

Museo Mercedes-Benz Stoccarda – In occasione del #ChristmasTestDrive ho avuto il piacere di visitare il museo Mercedes-Benz di Stoccarda una visita indimenticabile. In uno spazio di ben 16.500 metri quadrati su nove piani sono esposti 160 veicoli, l’unico museo al mondo che possa rappresentare tutti i 125 anni di storia dell’auto, dal primo giorno a oggi.

Il museo non racconta solo la storia dell’automobile ma offre una panoramica sul futuro. Già la struttura è qualcosa di unico, un progetto architettonico, realizzato nello “UNStudio van Berkel e Bos” di Amsterdam. L’interno dell’edificio ricorda la spirale del DNA con la sua forma a doppia elica che custodisce il patrimonio genetico umano.

Museo Mercedes-Benz Stoccarda-01

Per visitare l’intero museo viene consigliata una visita di almeno due ore ma secondo me non basterebbero due giorni per visitarlo a dovere. Ad ogni vettura si rimane affascinati e servirebbe molto tempo per ascoltarne la storia e scoprirne ogni dettaglio.

Le prime vetture ammirate sono state quelle create da Daimler e Benz prima della loro fusione, vetture semplicemente stupende che raccontano gli inizi della storia dell’automobile.

Museo Mercedes-Benz Stoccarda-09

Museo Mercedes-Benz Stoccarda-08

Percorrendo le sale si può scoprire come Mercedes-Benz sia sempre stata capace di innovare. La Mercedes-Benz 260 D Pullman Limousine è stata la prima nella storia a montare di serie un motore diesel.

Mercedes-Benz 260 D Pullman Limousine 1938-2

Mercedes-Benz è sempre stata amata dai Capi di Stato e per loro sono sempre state create auto su misura come la Mercedes-Benz 770 Grand Mercedes Pullman Limousine creata per l’Imperatore Giapponese Hirohito che fu la prima auto blindata della storia.

Mercedes-Benz 770 Grand Mercedes Pullman Limousine 1935

Per non parlare della Mercedes-Benz 600 Pullman state limousine che per oltre 30 anni ha trasportato re, cancellieri e presidenti nelle visite di stato. Questa limousine con un tetto rialzato era completamente blindata, è stato prodotto nel 1965.

Mercedes-Benz 600 Pullman State Limousine 1965

Mercedes-Benz come già detto ha sempre guardato al futuro come nel 1981 quando a Francoforte a presentato la Auto 2000 . L’obiettivo del progetto era quello di ridurre i consumi in modo significativo. Per la prima volta sono stati testati tre diversi concetti di propulsore: un motore a benzina V8 con sistema cilindro cut-out, un motore turbodiesel V6 e un turbo a gas . Inoltre la Auto 2000 aveva un design aerodinamico per ridurre i consumi.

Mercedes-Benz Auto 2000 1981

Durante la visita si passa da un piano all’altro attraversando anni di storia anche del mondo delle corse. Si possono ammirare da veicoli più moderni a quelli più storici come la Mercedes-Benz 750-kg-Rennwagen W 25 la prima “Freccia d’Argento”.

Mercedes-Benz 750-kg-Rennwagen W 25 1934

Un’intero piano è dedicato alle numerose Safety car.

Museo Mercedes-Benz Stoccarda-48

Alla fine del tour si arriva ai tempi moderni dove si possono ammirare le ultime innovazioni della Casa della Stella a tre punte come la Mercedes-Benz SLS AMG Coupe Electric Drive del 2012 con cui Mercedes-AMG entra in una nuova era con un’auto super sportiva a zero emissioni con tecnologie direttamente derivate dal mondo della Formual 1. Il può potente veicolo AMG di tutti i tempi con una potenza di ben 552 kW.

Mercedes-Benz SLS AMG Coupe Electric Drive 2012-3

Appesa alla parete è possibile ammirare anche la Mercedes-Benz T 80 world record car, disegnata da Ferdinand Porsche. Alimentato da un motore per aerei DB 603 con una potenza di 3.000 CV, il T 80 è stata l’auto più veloce del mondo su quattro ruote e raggiungere una velocità di 373 mph in autostrada nei pressi di Dessau nei primi mesi del 1940.

Mercedes-Benz T 80 world record car-2

Inoltre si possono ammirare anche delle bellissime auto sperimentali come la Mercedes-Benz F400 Carving

Mercedes-Benz  F400 Carving-1

La visita è stato uno stupendo viaggio nella storia dell’automobile, l’unico rimpianto è stato che il viaggio è durato poco, vale senza dubbio la pena visitare il Museo.

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi