Invictus Yacht 280CX

Invictus Yacht: la nuova serie CX al Boot di Dusseldorf

Invictus Yacht ha ufficialmente presentato al BOOT di Dusseldorf 2017 la sua nuova serie di imbarcazioni denominata CX. Anteprima mondiale per il 280CX
25/01/2017
1.068 Views

Invictus Yacht ha ufficialmente presentato al BOOT di Dusseldorf 2017 la sua nuova serie di imbarcazioni denominata CX: un’estensione dell’apprezzata gamma “X”, che oggi include la serie FX, sportiva fuori bordo, e la serie SX, open pura entro-fuoribordo.

La serie CX è ancora una volta combinazione di elementi vincenti: le carene derivano da quelle della gamma “X”, con aggiunta di una zona living che si sviluppa a centro barca e, soprattutto, un nuovo spazio, ricavato sottocoperta, che ospita una vera e propria cabina con bagno separato.

Invictus Yacht 280CX

Capostipite della serie CX è la 280CX, che a Dusseldorf ha fatto il proprio esordio ufficiale davanti al grande pubblico.

 

La linea CX presenta alcune caratteristiche che riprendono quelle della gamma “X”, soprattutto nell’impostazione della timoneria, in particolare per lo sviluppo verticale che consente una guida particolarmente precisa, grazie a una corretta impostazione ergonomica.

Una gamma disegnata, come tutte le altre del cantiere, da Christian Grande e che si pone come perfetto simbolo dell’italian style incarnato da Invictus Yacht. Rispetto alla gamma SX, infatti, troviamo spazi interni molto più ampi se comparati ai concorrenti di pari misura, pur mantenendo al contempo un profilo sportivo. Grandissima attenzione è stata posta nella lavorazione delle finiture e dei dettagli, non solo per quanto riguarda i materiali, ma anche per tutte le alternanze cromatiche.

La poppa del nuovo 280CX è dominata dal largo prendisole – ancora più ampliabile – e dalla dinette a L con tavolino centrale. Il cuore della zona “living” si sviluppa a centro barca, con il sedile di guida “stand up” che può essere facilmente trasformato per completare la zona dinette di poppa, creando un vero e proprio “seating” attorno al tavolo, dedicato a chi ama vivere la propria imbarcazione come luogo conviviale. Un sistema trasformabile che viene fornito di serie e che assicura in ogni momento la corretta ergonomia. Non manca la protezione dal sole nelle ore più calde, ottenuta grazie al tendalino a scomparsa che, alloggiato a prua, si estende sull’intera zona living.

Invictus Yacht 280CX

Il volume centrale, magistralmente cesellato e rifinito, fa da base per la zona guida e strumenti e ospita la cabina dotata di disimpegno e ampia seduta trasformabile in letto matrimoniale. La ricca dotazione della cabina, a denotarne la vocazione propriamente “leisure”, comprende anche un mobile bar, frigorifero e di un bagno – separato – forte di un’altezza interna inusuale, grazie alla collocazione nella parte più alta del volume centrale.

 Il BOOT 2017 è stato anche l’occasione per fare il punto sulla grande crescita che ha visto Invictus protagonista in questi anni dal 2014 ad oggi.

Il cantiere italiano, che conta attualmente ben 55 dipendenti e una nutrita rete di collaboratori, ha raggiunto nella stagione nautica 2015-2016 un notevole risultato, superando ampiamente le 100 unità vendute in tutto il mondo, suddivise nelle quattro gamme GT (con i modelli 280, il bestseller del cantiere, e 370), TT (280), FX (quattro i modelli, 190, 200, 240 e 270. Questi ultimi due disponibili anche in versione fishing) ed SX (280).

Negli ultimi mesi il cantiere italiano ha fatto inoltre il proprio ingresso ufficiale in mercati importanti grazie a nuovi distributori esclusivi: BODENSEENAUTIC BUSSE GmbH insieme a CBC CITYBOATS GMBH per il mercato tedesco; SPORTBOATSTORE HENGELO OV, per quello olandese, TOP YACHT HANDLES – und SERVICE GmbH per l’Austria, ONE MARINE per l’Inghilterra e DOBRE JACHTY per la Polonia.

Una crescita, quella di Invictus, che vede il marchio italiano fare il proprio ingresso anche all’altro capo del mondo, con i primi modelli venduti con successo anche in Australia.

Nei prossimi mesi”, ha annunciato Marco Zuccolà, Responsabile Commerciale dell’Area Mediterraneo, durante l’incontro di Dusseldorf con la stampa “svilupperemo ulteriormente la nostra rete, così da fornire un servizio post vendita sempre più capillare dedicato agli armatori Invictus”.

fonte: comunicato Invictus Yacht

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi