Abarth 124 GT: versione con hard top in carbonio a Ginevra [GIMS 2018]

La Abarth 124 GT, la nuova serie speciale dalla doppia anima: emozioni da pura roadster e un hard top tecnico sarà tra le più fotografate del prossimo Salone di Ginevra
01/03/2018
Abarth 124 GT

Al Salone di Ginevra il marchio dello Scorpione presenterà la Abarth 124 GT, serie speciale con hard top totalmente in fibra di cabornio.

La nuova serie speciale esordisce in anteprima al Salone di Ginevra, mostrando le sue due anime di coupé e roadster in un unico corpo vettura nell’esclusiva livrea Grigio Alpi Orientali. Abarth 124 GT offre infatti una soluzione che combina la leggerezza e la semplicità del soft top: alla capote manuale, facile da azionare, s’abbina un hard top tecnico, leggero e sicuro, l’unico sul mercato totalmente in fibra di carbonio. Oltre alle caratteristiche che stanno decretando il successo del 124 spider, la vettura presenta numerosi contenuti esclusivi, come i cerchi in lega da 17 pollici OZ Ultraleggera, che pesano circa 3 chilogrammi in meno rispetto allo standard e garantiscono una migliorata manovrabilità e un design nuovo e più sportivo.

Abarth 124 GT Tre Quarti

Abarth 124 GT Tre Quarti

Inoltre, le calotte degli specchietti presentano l’esclusiva colorazione gun metal, in abbinamento allo spoiler anteriore. A richiesta, è possibile dotare la vettura del cofano con trattamento nero opaco. Questa finitura è un chiaro richiamo alla storica Abarth 124 Rally che adottava questa soluzione per ridurre i riflessi del sole sul pilota. Sempre a richiesta, lo spoiler posteriore può essere in fibra di carbonio, come l’hard top, e le calotte degli specchi in fibra di carbonio o rosse.

L’Abarth 124 GT è dotata di un potente e affidabile motore turbo a quattro cilindri da 1,4 litri con tecnologia MultiAir. Il propulsore eroga 170 CV (ovvero circa 124 cavalli per litro) e 250 Nm di coppia, per una velocità massima di 232 km/h e un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,8 secondi. È disponibile con cambio manuale a 6 marce o con il cambio automatico Sequenziale Sportivo Esseesse.

fonte: comunicato Abarth

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi