Chevrolet Corvette Stingray Tre Quarti

Corvette Stingray: un primo sguardo – Video

14/01/2013
1.735 Views

Chevrolet persenta la nuova Corvette Stingray.
450 cavalli, 610 Nm questi sono i primi numeri della vettura in grado di accellerare da 0 a 100 Km/h in meno di quattro secondi con una forza laterale in curva superiore ad 1g. Tutto questo riuscendo ad essere molto più efficiente in termini di consumo della Corvette attuale. Il motore è un 6.2 litri LT1 V8. Cambio a sette rapporti manuale o a sei automatico con controlli al volante, 5 modalità di guida differenti.

La nuova Stingray condivide solo due parti della generazione precedente di Corvette, infatti è dotata di un nuovo telaio, nuovo motore, nuovi design per gli interni e per gli esterni.

Interni avvolgenti e disegnati intorno al pilota. Anche in questo caso, come per gli esterni, belli ricchi ma forse non con una linea pulitissima. Materiali come pelle e fibra di carbonio li rendono eleganti e sportivi allo stesso tempo.

Vettura leggera grazie all’ampio utilizzo di materiali compositi, come la fibra di carbonio per il tetto, alluminio per il telaio. La distribuzione dei pesi è 50 50.
Oltre all’ottimo telaio, tanta l’elettronica di supporto alla vettura che può contare sui più evoluti sistemi di trazine e controllo.

Qui il video della presentazione.

La Corvette Stingray farà il suo debutto nell’ultimo trimestre di quest’anno.

Chiudiamo questo primo sguardo alla Corvette Stingray (C7) con le parole di Mark Reuss, General Motors North America President: “Come la Sting Ray del 63, la migliore Corvette incarna prestazioni da leader, fornendo tecnologie all’avanguardia, design mozzafiato e sensazionali sensazioni di guida”.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi