Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse

Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse: presentata al Salone di Francoforte

lamborghini-gallardo-lp-570-4-squadra-corse-box

Lamborghini Gallardo LP 570-4 Squadra Corse – Anticipata ad Agosto, ma svelata ieri al Salon di Francoforte, la nuova Gallardo Squadra Corse porta le emozioni della pista direttamente in strada. Basata sulla Gallardo Super Trofeo, che corre il campionato monomarca Blancpain.

Il nome Squadra Corse si riferisce al dipartimento di Automobili Lamborghini creato recentemente per gestire tutte le attività legate al motorsport, dall’impegno nella Classe GT3 al monomarca Lamborghini Blancpain Super Trofeo in Europa, Asia e Nord America, le tre serie che vedono i gentleman drivers sfidarsi in battaglie serratissime sulle piste più belle e impegnative del mondo.

La nuova Gallardo Squadra Corse deriva direttamente dalla vettura da gara, con la quale condivide lo stesso motore V10 da 570 cavalli, che nel Super Trofeo è usato senza nessuna modifica. Anche l’alettone posteriore è lo stesso, garantendo un altissimo carico aerodinamico, fino a tre volte quello della Gallardo LP 560-4 in condizioni aerodinamiche ideali, e una stabilità ineguagliabile nelle curve veloci. Un altro elemento caratteristico delle vetture da corsa è il cofano motore rimovibile a sgancio rapido. Sia l’alettone sia il cofano, così come molti altri componenti della vettura, sono realizzati in materiali compositi in fibra di carbonio.

Tocca i 320 Km/h e i 100 in soli 3,4 secondi. La trazione è sulle quattro ruote e il cambio è robotizzato sei marce e-gear, con leve dietro il volante.

Gli interni sono realizzati in carbonio e Alcantara ed offrono una sensazione minimalista e sportiva al contempo. L’Alcantara ricopre la parte inferiore del cruscotto, il cuscino centrale dei sedili e il poggia testa. I pannelli porta, i sedili da corsa e la cornice della sezione comandi centrale sono invece realizzati in fibra di carbonio

La Squadra Corse verrà prodotta in serie limitata al prezzo di 191.100 euro, tasse escluse.

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi