Mv Agusta Rivale 800: le emozioni iniziano dal design

mv-agusta-rivale-800

MV Agusta presenta Rivale 800. Unica per design, prestazioni, gusto di guida. Indiscutibilmente MV Agusta, Rivale 800 entra in un nuovo segmento di mercato per spingersi dov’è l’emozione a dominare. Al cuore del motociclismo, forte di numeri che non lasciano margini d’interpretazione: 170 kg, 125 cv.

La sua identità emerge nella vista d’insieme come in ogni dettaglio. Perché Rivale 800 è MV Agusta per vocazione, essenza e ispirazione. Estende la gamma con una nuova, eclettica interpretazione del modernissimo motore tre cilindri che ha debuttato sulla F3 675 e che equipaggia anche Brutale 675 e 800, affiancando le rinnovate famiglie a quattro cilindri F4 e Brutale.

Rivale 800 è emozione nel design. Domina la strada con le sue linee armoniche e allo stesso tempo dissonanti, tese eppure voluttuose, futuristiche e proporzionate. Volumi che si completano, superfici che disegnano suggestioni, in una composizione scultorea dove la meccanica e il telaio restano costantemente al centro della scena. Il cupolino è compatto, sfuggente ma capace di caratterizzare un avantreno dalla personalità esuberante ed esclusiva. La sezione centrale è snella, disegnata per favorire la guida sportiva e permettere al pilota la massima libertà di movimento sulla sella ampia ed ergonomica. Il codino è elegante, sinuoso, modellato abilmente e caratterizzato da gruppi ottici dal look estremamente originale. La tecnologia LED è largamente impiegata: all’avantreno, sia per delimitare le estremità del manubrio, aumentando la visibilità della moto da ogni angolo d’osservazione e quindi la sicurezza passiva, sia per gli indicatori di direzione, dall’originale color ambra, integrati nei paramani; dietro, luci di posizione e di stop sono ospitati in due elementi separati, mentre gli indicatori di direzione sono stati collocati sul piccolo parafango, a cui è vincolata anche la targa. Gli specchi retrovisori, progettati per essere efficaci e allo stesso tempo per integrarsi perfettamente nel design della moto, sono retraibili, per la guida sportiva su strade chiuse al traffico o in pista, ma anche telescopici, per migliorare la visione posteriore.

Il cruscotto è stato progettato appositamente per Rivale 800: interamente digitale, multifunzione, è compatto per trovare posto sul ponte di comando, ma allo stesso tempo offre la massima disponibilità di informazioni.

Telaio e motore sono ancora una volta protagonisti. Ineffabili, esaltanti nella perfezione della forma che in ogni istante diventa sostanza, funzionalità, prestazione. Tre cilindri, il frazionamento ideale per una moto che deve essere più che agile, fulminea. Oltre ogni immaginazione. La compattezza è un obbligo, l’eccellenza tecnologica un diktat, la potenza un obiettivo raggiunto e superato. Il tre cilindri in linea di Rivale 800 vanta l’albero motore controrotante che ha esordito sulla supersportiva F3 675: un’idea esclusiva che significa innanzitutto maneggevolezza e sottolinea la vocazione racing di questa MV Agusta. La tecnologia MVICS (Motor & Vehicle Integrated Control System) permette di ottenere prestazioni, fluidità d’erogazione, facilità di guida e personalizzazione estrema, grazie a tre mappe motore predefinite e a una custom, quest’ultima da costruire letteralmente in base a esigenze e gusti personali. La gestione dell’acceleratore è Full Ride-By-Wire.

Il telaio reinterpreta la combinazione esclusiva MV Agusta tra sezione anteriore con schema a traliccio in tubi di acciaio e piastre in lega di alluminio, a fare da fulcro allo splendido monobraccio della sospensione posteriore. Le quote della ciclistica sono state definite in modo da garantire i migliori risultati nella guida: di conseguenza l’angolo del cannotto di sterzo è superiore di mezzo grado rispetto a quello della Brutale 800. Cresce anche l’escursione di forcella e monoammortizzatore, forniti rispettivamente da Marzocchi e Sachs e regolabili nel precarico della molla oltre che nell’idraulica in compressione e in estensione.

Come su ogni MV Agusta, l’impianto frenante offre il meglio della produzione per ottenere risultati eccellenti. Ecco, quindi, la coppia di dischi anteriori di 320 mm di diametro con pinze radiali Brembo a quattro pistoncini; dietro, un disco di 220 mm di diametro, con pinza a due pistoncini.

Rivale 800 sarà disponibile dal secondo semestre 2013 a partire da 10.990€.

fonte: Comunicato Mv Agusta

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi