Superbike 2012: Gran Premio di Gran Bretagna

silverstone

Circuito di Silverstone decimo appuntamento con il mondiale Superbike 2012.

Gara 1 parte senza troppe emozioni ma purtroppo non finisce neanche il primo giro e la gara viene sospesa causa pioggia. Alla ripartenza il dubbio gomme ha afflitto tutti i piloti fino all’ultimo secondo. Pista veramente difficile quasi completamente asciutta con qualche curva bagnata e con la pioggia in arrivo. Quasi tutti i piloti optano per la slick, Smrz si gioca il jolly dalla pole e opta per una gomma da bagnato che si dimostrerà una pessima scelta. Parte bene Checa che sembra avere il ritmo giusto prendendo subito un buon margine ma al secondo giro viene subito ripreso dal gruppo, sorpassato e dopo essere stato stretto carena a carena in mezzo a due moto perde diverse posizioni. La pista in condizioni pessime fa si che tutti i piloti siano in gruppo e ad ogni curva si assiste ad una vera e propria battaglia con i piloti che si aprono a ventaglio per cercare di guadagnare posizioni. Il pilota spagnolo del team Althea Racing dimostra di avere il miglior passo tornando in testa dopo pochi giri e prendendo un buon margine di vantaggio più di tre secondi. La pioggia arriva di nuovo a rovinare tutto, Checa rallenta molto e viene ripreso dal gruppo degli inseguitori capitanato dai piloti inglesi più a loro agio con le condizioni della pista. Arrivano nelle prime posizioni anche i due piloti del team BMW Motorrad Italia GoldBet. Haslam che stava guidando la gara a pochi giri dalla fine scivola indietro. Si preannuncia un arrivo in volata tra Fabrizio, Badovini, Baz e Rea seguiti da Checa che si accontenta della posizione e non sembra voler rischiare. All’ultimo giro brutta caduta per Biaggi che nell’ottica mondiale perde punti importanti. Arrivo in volata vinto dal giovane Baz e che vede la caduta di Badovini che coinvolge anche Rea ma per loro fortuna dopo aver tagliato il traguardo.

Gara 2 che vede protagonista ancora una volta la pioggia. La gara viene fermata dopo il giro di warm-up perché inizia a piovere. Si riparte con gara bagnata, la voglia di rivincita di Guintoli e Smrz dopo l’azzardata scelta di gomme di gara 1 li porta subito in testa con un distacco di più di cinque secondi già al secondo giro. Il resto del gruppo parte con cautela con alcuni protagonisti nelle retrovie, Biaggi tredicesimo e Checa quattordicesimo. Baz dopo la bellissima vittoria di gara 1 vuol far bene anche in gara 2 è l’unico che si mette all’inseguimento del due di testa. Da dietro risale bene Giugliano e dopo pochi giri riesce ad accodarsi a Baz all’inseguimento dei Guintoli e Smrz rendendosi protagonisti di una bellissima rimonata. Purtroppo il pilota del team Althea Racing scivola proprio quando era riuscito a ricucire lo strappo con i pilti di testa. Verso il nono giro le condizioni della pista cominciano ad essere impossibili cascano Checa, Rea, Sykes, Smrz e Berger la direzione gara decide di sospendere la gara considerando l’ordine di arrivo dell’ottavo giro.
Vince Guintoli seguito da Baz protagonista di un’altra bellisima gara e Smrz che si aggiudica il terzo gradino del podio.

Risultati Gara 1

Pos. Pilota Team Moto
1 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
2 M. FABRIZIO BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
3 A. BADOVINI BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
4 J. REA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
5 C. CHECA Althea Racing Ducati 1098R
6 L. HASLAM BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
7 M. MELANDRI BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
8 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
9 D. GIUGLIANO Althea Racing Ducati 1098R
10 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
11 M. BERGER Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
12 L. ZANETTI PATA Racing Team Ducati 1098R
13 H. AOYAMA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
14 C. DAVIES ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
15 D. SALOM Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
16 S. GUINTOLI PATA Racing Team Ducati 1098R
17 J. SMRZ Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R
Non Classificati
RET M. BIAGGI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
RET L. CAMIER FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
RET N. CANEPA Red Devils Roma Ducati 1098R
RET J. HOPKINS FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
RET N. BRIGNOLA Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR
RET D. JOHNSON Team Pedercini Kawasaki ZX-10R

Risultati Gara 2

Pos. Pilota Team Moto
1 S. GUINTOLI PATA Racing Team Ducati 1098R
2 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
3 J. SMRZ Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R
4 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
5 M. BERGER Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
6 C. CHECA Althea Racing Ducati 1098R
7 C. DAVIES ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
8 M. MELANDRI BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
9 J. REA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
10 J. HOPKINS FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
11 M. BIAGGI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
12 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
13 M. FABRIZIO BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
14 H. AOYAMA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
15 N. CANEPA Red Devils Roma Ducati 1098R
16 L. ZANETTI PATA Racing Team Ducati 1098R
17 L. HASLAM BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
Non Classificati
RET A. BADOVINI BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
RET D. GIUGLIANO Althea Racing Ducati 1098R
RET L. CAMIER FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
RET D. SALOM Team Pedercini Kawasaki ZX-10R

fonte: www.worldsbk.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi