Superbike 2012: Gran Premio di Russia

mosca

Circuito di Mosca undicesimo appuntamento con il mondiale Superbike 2012.

Gara1 parte per l’ennesima volta con la pista umida, ma tutti i piloti decidono di utilizzare gomme slick.
Sykes sembra di aver fatto uno scatto non è più solo l’uomo della pole position ma che sa essere veloce anche i gara, parte subito in testa e si aggiudica la vittoria mettendo dietro i due piloti più forti del mondiale Melandri e Biaggi. Continua il periodo non proprio fortunato per Carlos Checa e per il team Althea Racing. Il pilota spagnolo cade al terzo giro come causa di un contatto con Rea. Giugliano dopo avere lottato per buona parte della gare per la terza posizione scivola verso metà gara. Sykes domina la gara mentre dietro si assiste ad una bella lotta per gli altri due gradini del podio tra Haslam, Davies, Melandri, Laverty e Biaggi. Tra contatti e scivolate il secondo posto è di Melandri e al terzo posto arriva Biaggi che si aggiudica la posizione sorpassando Laverty all’ultima curva.

Gara2 con pista fortunatamente completamente asciutta, Sykes prende il comando seguito da Laverty, Haslam, Melandri e Biaggi, la moto di Checa si impenna in partenza facendogli perdere diverse posizioni. Il pilota del team Kawasaki Racing Team prende un pò di margine visto che dietro di lui i piloti si ostacola lottando per la seconda posizione. Verso metà gara Biaggi sbaglia completamente una staccata centrando in pieno Haslam, incidente molto brutto ma fortunatamente senza conseguenze. Da dietro risale molto bene il giovane pilota Chaz Davies, nel frattempo Melandri guadagna la prima posizione seguito da Sykes, Laverty e Rea che accendono una bella battaglia per la seconda e terza posizione. All’ultimo giro Laverty e Rea si toccano e finiscono fuori, rischiando di coinvolgere Checa che era subito dietro seguito da Davies, vnce Melandri seguito da Sykes e da Davies che guadagna la posizione su Checa nell’incidente.

Risultati Gara 1

Pos. Pilota Team Moto
1 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
2 M. MELANDRI BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
3 M. BIAGGI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
4 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
5 M. FABRIZIO BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
6 L. HASLAM BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
7 N. CANEPA Red Devils Roma Ducati 1098R
8 L. ZANETTI PATA Racing Team Ducati 1098R
9 J. HOPKINS FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
10 D. SALOM Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
11 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
12 A. BADOVINI BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
13 H. AOYAMA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
14 A. LUNDH Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
15 L. CAMIER FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
16 D. MCFADDEN Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
Non Classificati
RET C. DAVIES ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
RET D. GIUGLIANO Althea Racing Ducati 1098R
RET J. REA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
RET C. CHECA Althea Racing Ducati 1098R
RET S. GUINTOLI PATA Racing Team Ducati 1098R

Risultati Gara 2

Pos. Pilota Team Moto
1 M. MELANDRI BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
2 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
3 C. DAVIES ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
4 C. CHECA Althea Racing Ducati 1098R
5 L. CAMIER FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
6 D. GIUGLIANO Althea Racing Ducati 1098R
7 J. REA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
8 A. BADOVINI BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
9 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
10 L. ZANETTI PATA Racing Team Ducati 1098R
11 S. GUINTOLI PATA Racing Team Ducati 1098R
12 J. HOPKINS FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
13 D. SALOM Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
14 A. LUNDH Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
Non Classificati
RET E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
RET L. HASLAM BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
RET M. BIAGGI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
RET N. CANEPA Red Devils Roma Ducati 1098R
RET M. FABRIZIO BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
RET D. MCFADDEN Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
RET H. AOYAMA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR

fonte: www.worldsbk.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi