Superbike 2012: Gran premio Stati Uniti

miller-motorsports-park

Circuito Miller Motorsports Park sesto appuntamento con il mondiale Superbike 2012.

Gara 1 vede Sykes partire davanti a tutti seguito da Checa che non sembra efficacie come ci si aspettava. Al secondo giro Melandri sopravanza Checa sfruttando le migliori prestazioni del suo 4 cilindri, dopo un paio di giri si porta in testa e cerca la fuga. Checa sembra faticare, pur essendo molto efficace nel misto nel rettilineo viene continuamente sorpassato anche se con la su grinta riesce sempre a rimettersi davanti, bella battaglia con Rea nei primi giri. A 7 giri dalla partenza il pilota del team Althea rompe gli indugi e passa Melandri quasi subito dopo il rettilineo cercando di tirare per acquisire quel poco di margine per impedire a Melandri di riguadagnare la posizione nel rettilineo. Carlos tenta la fuga seguito fa Melandri che prova a tenere il passo. Dietro bene Biaggi che in ottica campionato non vuole rimanere a guardare e a metà gara si riunisce al gruppo di testa in quarta posizione dietro Rea. A sei giri dalla fine Biaggi riesce a guadagnare la terza posizione ai danni di Rea mentre la prima e seconda posizione sembrano ormai stabili. Melandri prova fino alla fine a riprendere Checa rosicchiando qualche decimo a giro e stampando il record della gara a tre giri dalla fine ma non basta per strappare la vittoria.

Gara 2 parte all’insegna di Checa che dopo aver subito la superiorità delle 4 cilindri nel lungo rettilineo per 2 volte si porta in testa e comincia ad allungare. Purtroppo nel corso del quarto giro la gara viene sospesa con bandiera rossa per dell’olio perso in pista dalla moto di Aoyama a seguito di una caduta. Gara ripresa dalla griglia di partenza togliendo dal computo dei giri i tre già percorsi e per l’ordine di partenza prendendo le posizioni al terzo giro. Alla ripartenza Checa fa capire che la prima posizione era la sua e nonostante non sia partito benissimo gli servono solo due curve per prendere la testa della corsa. Colpo di scena dopo cinque giri, scivolata di Checa lasciando la prima posizione a Melandri che era l’unico a tenere il passo, Carlos riprenderà la gara dopo una lunga sosta ai box ma prmai gara compomessa. Biaggi partito male riesce a rientrare in lotta per le prime posizioni verso metà gara, complice Melandri che rallenta il ritmo tallonato da Rea e Davies. A 8 giri dalla fine è Rea che tenta la fuga dopo avere sorpassato Melandri che sembrava avere qualche problema ma in realtà dopo poco si è rimesso alla caccia di Rea tornando in testa all’ultimo giro sfruttando le migliori performance del suo motore sul rettilineo. Rea ci prova fino alla’ultima curva ma Melandri non cede niente e vince.

Risultati Gara 1

Pos. Pilota Team Moto
1 C. CHECA Althea Racing Ducati 1098R
2 M. MELANDRI BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
3 M. BIAGGI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
4 J. REA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
5 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
6 J. SMRZ Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R
7 C. DAVIES ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
8 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
9 M. FABRIZIO BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
10 L. HASLAM BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
11 D. GIUGLIANO Althea Racing Ducati 1098R
12 S. GUINTOLI Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
13 L. CAMIER Crescent Fixi Suzuki Suzuki GSX-R1000
14 A. BADOVINI BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
15 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
16 M. BERGER Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
17 H. AOYAMA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
18 S. TURPIN Boulder Motor Sports Ducati 1098R
19 J. HOLDEN Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR
Non Classificati
RET L. MERCADO Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
RET L. ZANETTI PATA Racing Team Ducati 1098R
RET J. HOPKINS FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
RET D. SALOM Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
RET N. CANEPA Red Devils Roma Ducati 1098R

Risultati Gara 2

Pos. Pilota Team Moto
1 M. MELANDRI BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
2 J. REA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR
3 M. BIAGGI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
4 C. DAVIES ParkinGO MTC Racing Aprilia RSV4 Factory
5 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
6 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
7 D. GIUGLIANO Althea Racing Ducati 1098R
8 L. HASLAM BMW Motorrad Motorsport BMW S1000 RR
9 J. SMRZ Liberty Racing Team Effenbert Ducati 1098R
10 S. GUINTOLI Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
11 L. CAMIER Crescent Fixi Suzuki Suzuki GSX-R1000
12 M. FABRIZIO BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
13 A. BADOVINI BMW Motorrad Italia GoldBet BMW S1000 RR
14 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
15 M. BERGER Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
16 J. HOPKINS FIXI Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
17 L. MERCADO Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
18 J. HOLDEN Grillini Progea Superbike Team BMW S1000 RR
19 S. TURPIN Boulder Motor Sports Ducati 1098R
Non Classificati
RET D. SALOM Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
RET C. CHECA Althea Racing Ducati 1098R
RET N. CANEPA Red Devils Roma Ducati 1098R
RET L. ZANETTI PATA Racing Team Ducati 1098R
NS H. AOYAMA Honda World Superbike Team Honda CBR1000RR

fonte: www.worldsbk.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi