Peugeot 208 T16 Livrea Italia

Peugeot 208 T16: livrea tricolore al Rally di Monza

La Peugeot 208 T16 di Paolo Andreucci e Anna Andreussi neo campione d'Italia Rally, sfilerà con una livrea tricolore al Rally di Monza
25/11/2014
2.226 Views
Peugeot-208-T16-Livrea-Italia-2

Peugeot 208 T16 – La Peugeot 208 T16, neo campione d’Italia, sfilerà con una livrea tricolore sulle passerelle dell’Autodromo Nazionale di Monza per celebrare la vittoria nel Campionato Italiano Rally, l’ottavo nella storia del Leone, il marchio estero più titolato in Italia.

Per Peugeot Italia e per la coppia Paolo Andreucci – Anna Andreussi sarà l’ultima uscita ufficiale di una stagione trionfale, iniziata lo scorso 22 marzo con il debutto mondiale della 208 T16 al Rally de Il Ciocco e che oltre al Tricolore piloti e costruttori è valsa anche quattro vittorie assolute nel Campionato (Targa Florio, San Marino, Rally Friuli Venezia Giulia e Rally Due Valli).

Peugeot-208-T16-Livrea-Italia-3

Paolo Andreucci: “Ultimo atto della nostra stagione. Siamo felici che sia proprio qui a Monza, il tempio della velocità, di fronte ad un pubblico di appassionati sempre foltissimo. Un rally con un format differente rispetto alle gare tradizionali ma proprio per questo affascinante. A cui siamo molto legati e in cui daremo il tutto per tutto per onorare al meglio la livrea Tricolore della nostra 208 T16. Sarà la prima volta che lo affronteremo con questa vettura… sulla carta direi che rispetto alla 207 Super 2000, grazie alla presenza del turbo avremo dei vantaggi, sicuramente nelle ripartenze dai tornantini stretti. Miglioreremo – grazie ai rapporti al cambio più lunghi – anche nelle velocità massima, molto importante nelle prove speciali con i lunghi rettilinei. Fondamentale in una gara come questa – dove le condizioni meteo spesso sono mutevoli – le scelte che faremo: opteremo per un assetto da gara veloce, molto simile a quello utilizzato nella Targa Florio di quest’anno”.

fonte: comunicato Peugeot

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi