Car Sharing Auchan Cesano Boscone

Nuova postazione car sharing elettrico «e-vai» a Cesano Boscone

Due innovativi progetti di car pooling e car sharing promossi dal Gruppo Auchan e dal Comune di Cesano Boscone, grazie alla sinergia con due aziende specializzate nei processi di mobilità eco-sostenibile, BringMe e «e-vai».
19/01/2015
1.958 Views

Car Sharing Auchan Cesano Boscone

Un insolito quartetto per promuovere un nuovo modello di squadra tra pubblico e privato a favore del territorio.

È questa la sintesi dei due innovativi progetti di car pooling e car sharing promossi dal Gruppo Auchan e dal Comune di Cesano Boscone, grazie alla sinergia con due aziende specializzate nei processi di mobilità eco-sostenibile, BringMe e «e-vai».

Sabato 17 gennaio 2014, alle ore 15, si inaugura presso il parcheggio del centro commerciale Auchan, Via Don Sturzo 1, una nuova postazione di «e-vai», il primo car sharing diffuso su base regionale, integrato con il servizio ferroviario e green, grazie a un parco auto di oltre 100 vetture che per oltre i due terzi sono vetture elettriche.

Facilità di guida, risparmio sui costi fissi di un’auto di proprietà e sostenibilità: queste le caratteristiche del car sharing «e-vai», presente in Lombardia con oltre 70 postazioni in più di 30 località della regione, compresi gli aeroporti di Milano Linate, Malpensa e Orio al Serio. A queste dallo scorso marzo si è aggiunta Cesano Boscone dove da sabato 17 una delle tre postazioni cittadine, in seguito a una riorganizzazione operata per una maggiore efficienza del servizio, si sposterà presso il centro commerciale Auchan.

Chi parteciperà all’inaugurazione del nuovo punto «e-vai», dotato di 4 stalli di sosta, potrà iscriversi al servizio beneficiando di un’offerta speciale di due ore gratis ed effettuare test drive gratuiti sulle auto elettriche presenti.

Da dicembre 2014, inoltre, il centro commerciale Auchan e il Comune di Cesano Boscone hanno attivato il servizio di car pooling aziendale JoJob di BringMe, per i dipendenti dell’ipermercato e della Galleria, con l’obiettivo di incentivare la condivisione delle vetture per gli spostamenti casa-lavoro da parte dei dipendenti dei diversi uffici e di altre aziende limitrofe.

«Con questo progetto confermiamo l’importanza di promuovere all’interno dei nostri centri commerciali, veri e propri centri di vita, iniziative concrete di sostenibilità ambientale ed economica, rivolte alle persone che li frequentano e vi lavorano. – afferma Raffaella Colacicco, Property Manager del Centro Commerciale Auchan di Cesano Boscone – L’opportunità di usufruire dei sistemi di car sharing e car pooling amplia l’offerta di servizi utili, come lo sportello Comunale e il dentista, presenti in questa galleria per semplificare la vita degli abitanti del territorio».

«Da oltre un mese abbiamo attivato il servizio di Jojob, cui ad oggi hanno aderito più del 20% dei nostri collaboratori. Sono certo che presto si confermerà come un’abitudine virtuosa, oltre che vantaggiosa. Il valore del progetto consiste nella forte dinamica d’integrazione delle persone che lavorano nel centro commerciale con il territorio, penso agli abitanti, ai lavoratori delle altre aziende e del comune» – spiega Gérald Gounon, Direttore dell’Ipermercato Auchan di Cesano Boscone.

Il Comune di Cesano Boscone, capofila del car sharing del Sud Ovest milanese, da tempo promuove sul proprio territorio servizi particolarmente vantaggiosi dal punto di vista della eco-compatibilità. Dichiara Alfredo Simone Negri, Sindaco di Cesano Boscone: «Essere innovativi, promuovere politiche ambientali sostenibili, soprattutto se ciò viene dal mondo pubblico e in questo ambito da un piccolo Comune, incontra molta resistenza e diffidenza, ma il Comune di Cesano Boscone è certamente in prima fila per quanto riguarda le scelte e strategie attuate. L’aver voluto affrontare un percorso in partnership con il mondo privato significa dare un forte segnale sia al territorio, quindi ai cittadini, che alle imprese, non solo di attenzione, ma anche di presenza e di volontà di costruire insieme un mondo migliore. Questo è il nostro obiettivo: procedere coinvolgendo sempre più la cittadinanza, offrendo a tutti la possibilità semplice, immediata, e possibilmente a costo zero, di sperimentare il nuovo».

«BringMe – spiega Gerard Albertengo, CEO di BringMe – ha già attivato una stretta e fruttuosa collaborazione con il Comune di Cesano Boscone per la promozione dell’utilizzo del car pooling sul territorio per motivare e sostenere i cittadini nell’attuazione della scelta di politiche innovative e sostenibili. Grazie a questa collaborazione sono stati registrati 1346 chilometri di percorsi con viaggi in car pooling sul territorio comunale. L’attivazione del car pooling aziendale Jojob permetterà a chi lavora di raggiungere le sedi aziendali abbattendo i costi e le emissioni».

«La rete di «e-vai» sul territorio finora ha raggiunto in Lombardia oltre 27mila iscritti, registrando in media 2mila noleggi al mese, della durata di 3 ore ciascuno. – dichiara Giovanni Alberio, Responsabile Sviluppo Rete «e-vai». – Chi si mette al volante delle auto «e-vai» contribuisce alla diffusione di un nuovo modo di viaggiare: condiviso, economico e – soprattutto – ecosostenibile».

fonte: comunicato stampa

Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi