Peugeot 308 Gti in pista

Peugeot 308 GTi: il leone è sempre il leone [PROVA IN PISTA]

Il clima si fa rovente sul Circuito Ascari di Ronda con la nuova Peugeot 308 GTi
12/09/2017
1.454 Views

E’ da poco sorto il sole, ma è facile intuire che la giornata sarà torrida. Il paesaggio collinare Andaluso è quasi monocolore, il giallo dorato del terreno si congiunge con tondeggianti linee nette al cielo zaffirino. E’ una giornata splendida e la carovana si dirige verso la meta a piè spedito, impazienti di raggiungere il luogo dove l’attesa sarà ripagata.

No, non aspettatevi modaioli combattimenti all’ultimo sangue, cavalieri, gladiatori o soldati di ventura. I molti cavalli di cui parleremo tra poco sono, ça va sans dire, cavalli vapore.

Peugeot 308 GTi Lato

Peugeot 308 GTi Lato

In una caldissima (come avrete ormai capito) giornata di Luglio, siamo stati ospiti di Peugeot al Circuito Ascari di Ronda [www.ascari.net], circuito intitolato al grande pilota Italiano, per poter provare in anteprima assoluta la Nuova 308 GTi, restyling della celebre vettura della casa Francese.

Il circuito sulla quale metteremo alla prova la nuova 308 GTi è molto interessante, con curve in contropendenza, rettilinei e strette chicane. Il luogo ideale nel quale scatenare i 270 irruenti cavalli del piccolo felino rampante.

La nuova 308 si presenta in tutta la bellezza dei suoi colori speciali “Coupé franche” con l’inedito spezzato Blu magnetico – Perla Nera.

Peugeot 308 GTi Ruota

308 GTi Ruota

Salta subito all’occhio il piglio sportivo del leoncino, frontale più aggressivo grazie alla nuova griglia e ai fari led, doppio scarico cromato, pinze dei freni rosso fuoco su disco da 380mm (all’anteriore)  cerchi in lega da 19’ con finitura carbon e vetri oscurati.

La motorizzazione non varia, il motore resta il 4 cilindri in linea da 1598 cm3  che eroga 270cv per una coppia di 330Nm, sebbene adeguato agli standard Euro 6. Nonostante la ripresa non sia esagerata, la sportiva della casa di Sochaux raggiunge i 250 Km/h in un soffio, con un’accelerazione da 0 a 100 Km/h in soli 6 secondi.

I sedili sportivi fascianti danno l’impressione di poter rendere piacevole anche un lungo viaggio, con la funzione massaggiante, ma sicuramente fanno risultare l’esperienza di guida in pista molto confortevole. Il cambio manuale (Deo gratias) a 6 rapporti con leva corta permette una buona presa per cambiate veloci, ma a nostro avviso potrebbe essere migliorato. Il volante di dimensioni ridotte permette una guida precisa e un buon controllo della vettura. La modalità sport trasforma l’atmosfera all’interno della vettura rendendola più “aggressiva”. I colori della consolle variano da bianchi a rossi, viene modificata la sensibilità dell’acceleratore e il suono del motore viene amplificato attraverso l’impianto audio. Sebbene questa soluzione non sia tra le nostre preferite, capiamo che forse, nell’odierno mondo già saturo di rumore, sia un compromesso necessario.

Peugeot 308 GTi Volante

Peugeot 308 GTi Volante

La 308 GTi è si una vettura sportiva,  ma non a scapito dell’eleganza. Le cuciture rosso acceso, le finiture in pelle, gli inserti in alluminio e la qualità dei materiali degli interni la rendono una vettura appagante anche per gli occhi.

Anche la dotazione tecnologica è di tutto rispetto. Il nuovo I-Cockpit, che la casa francese sta introducendo in tutte le sue vetture, rende questa piccola sportiva una vettura versatile e piacevole da guidare anche in autostrada.

Terminata la mattinata di test della 308 GTi, ci avviamo verso una pausa ristoratrice, quando da lontano si iniziano a sentire strani rabbiosi ruggiti. Che ci stiano preparando qualche brutto scherzo? Che ci stiano per gettare nella fossa dei leoni? Forse no, forse si tratta di uno splendido regalo. Si intravede, nel buio dei box, una livrea bianco-rosso-nera. Che si tratti della 308 Racing Cup?

Ma questa, è tutta un’altra storia.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi