Superbike 2013: Gran premio d’Olanda

circuito-assen

Circuito di Assen terzo appuntamento con il mondiale Superbike 2013.

Gara 1 che mette ancora in evidenza che Kawasaki e Aprilia sono senza dubbio le protagoniste del mondiale SBK 2013. Sykes perfetto lotta qualche curva con Rea ma non c’è storia prende il comando e chiude a quasi nove secondi dal secondo. Il vero spettacolo di gara 1 è stata la bellissima battaglia per il secondo posto tra Rea e le due moto del team Aprilia Racing Team vinta dal pilota del team Pata Honda World Superbike forse avvantaggiato visto che corre sulla pista di “casa”. Brutta giornata per le BMW ufficiali Davies dopo un brutto incidente nel warm-up riesce a sistemare la moto solo a pochi secondi dal giro di ricognizione quindi costretto a partire dal fondo dello schieramento sarà comunque protagonista di una bellissima rimonta, più sfortunato Melandri rompe la catena nel giro di ricognizione non potendo prendere il via in gara 1. Non pervenute le Ducati.

In gara 2 Laverty rovina la festa a Sykes, il pilota della Kawasaki prende subito la testa della gara ma a differenza di gara 1 gli si accoda il pilota del team Aprilia Racing Team e prendono il largo a pochi giri dalla fine Laverty prende la testa e per Sykes non c’è più niente da fare arrivano quasi al fotofinish ma purtroppo per lui si deve accontentare della seconda posizione. Altro bellissimo duello per il terzo gradino del podio tra Baz, Rea, Guintoli e Davies. Ducati ancora tra i grandi assenti di gara 2 insieme a Melandri.

Risultati Gara 1

1 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
2 J. REA Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR
3 S. GUINTOLI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
4 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
5 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
6 D. GIUGLIANO Althea Racing Aprilia RSV4 Factory
7 C. DAVIES BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
8 J. CLUZEL Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
9 L. CAMIER Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
10 C. CHECA Team Ducati Alstare Ducati Panigale 1199R
11 M. NEUKIRCHNER MR-Racing Ducati Panigale 1199R
12 M. FABRIZIO Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory
13 A. BADOVINI Team Ducati Alstare Ducati Panigale 1199R
14 I. CLEMENTI HTM Racing BMW S1000 RR
15 M.AITCHISON Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
16 F. SANDI Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
17 V. IANNUZZO Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR
Non Classificati
RET M. MELANDRI BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR

Risultati Gara 2

1 E. LAVERTY Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
2 T. SYKES Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
3 L. BAZ Kawasaki Racing Team Kawasaki ZX-10R
4 J. REA Pata Honda World Superbike Honda CBR1000RR
5 C. DAVIES BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
6 S. GUINTOLI Aprilia Racing Team Aprilia RSV4 Factory
7 L. CAMIER Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
8 M. MELANDRI BMW Motorrad GoldBet SBK BMW S1000 RR
9 M. FABRIZIO Red Devils Roma Aprilia RSV4 Factory
10 C. CHECA Team Ducati Alstare Ducati Panigale 1199R
11 A. BADOVINI Team Ducati Alstare Ducati Panigale 1199R
12 M. NEUKIRCHNER MR-Racing Ducati Panigale 1199R
13 I. CLEMENTI HTM Racing BMW S1000 RR
14 F. SANDI Team Pedercini Kawasaki ZX-10R
15 M.AITCHISON Team Effenbert Liberty Racing Ducati 1098R
Non Classificati
RET J. CLUZEL Fixi Crescent Suzuki Suzuki GSX-R1000
RET D. GIUGLIANO Althea Racing Aprilia RSV4 Factory
RET V. IANNUZZO Grillini Dentalmatic SBK BMW S1000 RR

fonte: www.worldsbk.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi