MotoGP 2015: Gran Premio d’Olanda

Gara noiosa che si accende solo alla fine grazie al duello senza esclusione di colpi tra Valentino Rossi e Marc Marquez
02/07/2015
1.405 Views
MotoGP-2015-Assen-Scontro-Valentino-Rossi-Marc-Marquez

Ottava gara del Mondiale MotoGP 2015, Gran Premio d’Olanda si corre come di consueto di sabato sul circuito di Assen.

Al via è subito Rossi che prende la testa della gara seguito da Marquez, i due prendono quasi subito margine da un Lorenzo solitario in terza posizione. Il duo di testa ha un ritmo insostenibile per tutti, fanno gara a parte. Bene Iannone che segue il trio di testa in quarta posizione cono un buon passo gara meno bene Pedrosa e Dovizioso che non partono bene e sono costretti ad una gara di rimonta. Per il pilota Ducati gara da dimenticare dopo avere recuperato qualche posizione torna a perdere terreno chiudendo in dodicesima posizione dietro alla ducati di Petrucci. La gara è abbastanza noiosa fino a pochi giri dalla fine. A sette giri dalla fine Marquez che è sempre rimasto incollato a Rossi decide che è il momento di provarci, sorpassa Rossi ma non riesce a prendere margine. Il pilota Yamaha rimane tranquillo fino a tre giri dalla fine quando si riporta in testa mettendo ben mezzo secondo di margine tra lui e il pilota di casa Honda. La gara sembra ormai conclusa ma con Marquez non si può mai dire. Il pilota spagnolo riesce a riportarsi a distanza di sorpasso ad una curva dal traguardo e a tentare l’impossibile. Marquez si butta all’interno di Rossi che ha già impostato la traiettoria lo colpisce e lo costringe a tagliare la curva. Rossi usa tutta la sua esperienza e riesce a rimanere in piedi andando a vincere. Dietro a Rossi e Marquez arriva Lorenzo autore di una gara in completa solitudine, arriva con oltre quattordici secondi di distacco dal duo di testa e con quasi cionque secondi di distacco da Iannone in quarta posizione.

Risultati

1 Valentino ROSSI Movistar Yamaha MotoGP Yamaha
2 Marc MARQUEZ Repsol Honda Team Honda
3 Jorge LORENZO Movistar Yamaha MotoGP Yamaha
4 Andrea IANNONE Ducati Team Ducati
5 Pol ESPARGARO Monster Yamaha Tech 3 Yamaha
6 Cal CRUTCHLOW CWM LCR Honda Honda
7 Bradley SMITH Monster Yamaha Tech 3 Yamaha
8 Dani PEDROSA Repsol Honda Team Honda
9 Aleix ESPARGARO Team SUZUKI ECSTAR Suzuki
10 Maverick VIÑALES Team SUZUKI ECSTAR Suzuki
11 Danilo PETRUCCI Pramac Racing Ducati
12 Andrea DOVIZIOSO Ducati Team Ducati
13 Scott REDDING EG 0,0 Marc VDS Honda
14 Yonny HERNANDEZ Pramac Racing Ducati
15 Loris BAZ Athinà Forward Racing Yamaha Forward
16 Nicky HAYDEN Aspar MotoGP Team Honda
17 Alvaro BAUTISTA Aprilia Racing Team Gresini Aprilia
18 Mike DI MEGLIO Avintia Racing Ducati
19 Marco MELANDRI Aprilia Racing Team Gresini Aprilia
Non classificato
Alex DE ANGELIS Octo IodaRacing Team ART
Eugene LAVERTY Aspar MotoGP Team Honda
Stefan BRADL Athinà Forward Racing Yamaha Forward
Primo giro non terminato
Hector BARBERA Avintia Racing Ducati
Jack MILLER CWM LCR Honda Honda

fonte foto: Motogp.com

Stefano Lombardi

Due ruote qualche curva e ci si dimentica tutto. In sella ad una moto i problemi non esistono sempre che non sei in mezzo al traffico.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi