Renault Megane Sporter Intens Prova su Strada

Renault Megane Sporter 110 dCi: la nostra prova su strada

Ho provato la nuova Megane Sporter in un percorso misto di oltre 1500 Km, Ecco le mie impressioni
18/01/2017
4.969 Views

Renault Megane Sporter Intens – Renault rinnova la versione station wagon di Megane. Rispetto alla precedente generazioni il nome si trasforma da Sportour a Sporter, a sottolineare lo spirito dinamico della vettura. Megane Sporter vanta, infatti, la carreggiata più larga della categorie e l’altezza minore. Il modello oggetto della prova è la Renault Megane Sporter versione Intens, colore Blu Cosmo che mi ha accompagnato per oltre 1500 Km, tra percorsi di montagna, autostradali e cittadini.

Renault Megane Sporter Intens Prova su Strada 7

Com’è?

La nuova Megane Sporter è una bella macchina. Il frontale porta in sé tutti i dettagli del nuovo design della casa francese e richiama l’ammiraglia Talisman. Il logo centrale nella griglia a righe orizzontali bilancia ed equlibria le forme; i fanali, con tecnologia Full LED ed effetto 3D “Edge Light” donano un tocco hi-tech. Lateralmente le linee corrono filanti; il bordo cromato evidenzia le forme dei vetri e salendo sul finale dona una certo dinamismo completato dal piccolo spoiler posteriore a sbalzo sul lunotto. Dietro, i fanali che si prolungano sottili verso li centro trasmettono carattere e richiamano quel concetto di hi-tech trovato nel gruppo ottico anteriore.

Renault Megane Sporter Intens Prova su Strada 2

Gli interni ruotano intorno al guidatore e al grande display verticale touch da 8,7 pollici con sistema R Link 2, sede dei controlli dell’infotaiment e delleimpostazioni della vettura. I materiali, del modello in prova, sono piacevoli al tatto e alla vista con la selleria misto velluto e finiture cromate.

Anche i passeggeri posteriori possono contare su un’ambiente spazioso ed accogliente. Il divano più inclinato, una maggior larghezza delle spalle ed un raggio alle ginocchia di 216 mm contribuiscono ad aumentare il comfort di viaggio della seconda fila.

Bagagliaio da 580 litri, invariato come dimensioni rispetto alla generazione precedente di Megane Station, e si può apprezzare l’ottima fintura e l’attento studio delle geometrie interne (grazie al sedile anteriore del passeggero reclinabile è possibile caricare oggetti fino a 2,70 metri).

Come va?

La guida sulla nuova Megane Sporter scorre fluida. Trovare la posizione di guida ideale è facile e dal sedile del guidatore si gode di un’ottima visibilità.

Renault Megane Sporter Intens Prova su Strada 8

Il motore 1.5 dCi 110 cavalli e 260 Nm di coppia, disponibile da 1750 giri, non è solo una garanzia, ma una certezza in termini di affidabilità, distribuzione della erogazione e consumi. Il cambio automatico a doppia frizione EDC è fluido e fa il suo dovere. Alla fine del test i consumi si sono attestati su 6,3 litri per 100 Km.

Più scorrevano i KM più ho potuto apprezzare la stabilità e la silenziosità della nuova Megane Sporter abituandomi alle piacevoli comodità della vettura: dall’ “Easy Access Systems”, al sistema di lettura dei cartelli stradali con indicazioni degli autovelox fissi, fino all’Head Up Display che permette di tenere costantemente lo sguardo sulla strada avendo a disposizione tutte le informazioni di base necessarie alla guida.

Le diverse impostazioni di guida selezionabili dal selettore nella console centrale o dal display, permettono di modificare le reazioni della vettura per meglio adeguarsi al proprio stile di guida e alle condizioni stradali: Eco, per una guida più parca nei consumi, Comfort per una guida piacevole e Sport per quelle situazioni in cui si ha bisogno di una maggiore reattività (ad esempio per affrontare una strada di montagna), in ultimo la modalità Personal permette di configurare i parametri di guida a proprio piacere.

 

Renault Megane Sporter Intens Prova su Strada 27

Le luci “Ambient Lighting” del sistema Multisense, contribuiscono a trasmettere sensazioni e stimoli al guidatore e passeggeri, stimoli che possono essere più eccitanti o più rilassanti in base al colore scelto.

Per chi è?

Megane Sportster è ideale per una famiglia o per chi ha bisogno di spazio per coltivare i propri hobby. Il design raffinato ben si adatta a chi cerca una bella auto spaziosa ma dall’aspetto sportivo. Il modello che ho provato sarà probabilmente uno dei più amati dal mercato, anche se, curiosando tra le diverse motorizzazioni e allestimenti, sceglierei la più sportiva versione “Energy” con motore diesel dCi da 165 cavalli, 380 Nm di coppia e cambio ECD a doppia frizione a sei rapporti.

Modello in prova: Renault Megane Sporter Intens

Motore: Diesel dCi 1.5 110 cavalli / Cambio automatico a 6 rapporti

Colore: Blue Cosmo

Optional: Fari Full LED, Freno di stazionamento elettronico. Pack Intens, Pack Esay Park, Head-up display, Ruota di scorta, Vernice metallizzata

Prezzo: 30.000 (iva e messa su strada incluse).

Renault Megane Sporter Intens – Renault rinnova la versione station wagon di Megane. Rispetto alla precedente generazioni il nome si trasforma da Sportour a Sporter, a sottolineare lo spirito dinamico della vettura. Megane Sporter vanta, infatti, la carreggiata più larga della categorie e l’altezza minore. Il modello oggetto della prova è la Renault Megane Sporter versione Intens, colore Blu Cosmo che mi ha accompagnato per oltre 1500 Km, tra percorsi di montagna, autostradali e cittadini. Com’è? La nuova Megane Sporter è una bella macchina. Il frontale porta in sé tutti i dettagli del nuovo design della casa francese e richiama l’ammiraglia Talisman. Il logo centrale nella griglia a righe orizzontali bilancia ed equlibria le forme; i fanali, con tecnologia Full LED ed effetto 3D “Edge Light” donano un tocco hi-tech. Lateralmente le linee corrono filanti; il bordo cromato evidenzia le forme dei vetri e salendo sul finale dona una certo dinamismo completato dal piccolo spoiler posteriore a sbalzo sul lunotto. Dietro, i fanali che si prolungano sottili verso li centro trasmettono carattere e richiamano quel concetto di hi-tech trovato nel gruppo ottico anteriore. Gli interni ruotano intorno al guidatore e al grande display verticale touch da 8,7 pollici con sistema R Link 2, sede dei controlli dell’infotaiment e delleimpostazioni della vettura. I materiali, del modello in prova, sono piacevoli al tatto e alla vista con la selleria misto velluto e finiture cromate. Anche i passeggeri posteriori possono contare su un’ambiente spazioso ed accogliente. Il divano più inclinato, una maggior larghezza delle spalle ed un raggio alle ginocchia di 216 mm contribuiscono ad aumentare il comfort di viaggio della seconda fila. Bagagliaio da 580 litri, invariato come dimensioni rispetto alla generazione precedente di Megane Station, e si può apprezzare l’ottima fintura e l'attento studio delle geometrie interne (grazie al sedile anteriore del passeggero reclinabile è possibile caricare oggetti fino a 2,70 metri). Come va? La guida sulla nuova Megane Sporter scorre fluida. Trovare la posizione di guida ideale è facile e dal sedile del guidatore si gode di un’ottima visibilità. Il motore 1.5 dCi 110 cavalli e 260 Nm di coppia, disponibile da 1750 giri, non è solo una garanzia, ma una certezza in termini di affidabilità, distribuzione della erogazione e consumi. Il cambio automatico a doppia frizione EDC è fluido e fa il suo dovere. Alla fine del test i consumi si sono attestati su 6,3 litri per 100 Km. Più scorrevano i KM più ho potuto apprezzare la stabilità e la silenziosità della nuova Megane Sporter abituandomi alle piacevoli comodità della vettura: dall’ “Easy Access Systems”, al sistema di lettura dei cartelli stradali con indicazioni degli autovelox fissi, fino all’Head Up Display che permette di tenere costantemente lo sguardo sulla strada avendo a disposizione tutte le informazioni di base necessarie alla guida. Le diverse impostazioni di guida selezionabili dal selettore nella console centrale o dal display, permettono di modificare le reazioni della vettura per meglio adeguarsi al proprio stile di guida e alle condizioni stradali: Eco, per una guida più parca nei consumi,…

75%

VOTO

Kool or Not?

Spazio, sportività ed eleganza; tre parole sintetizzano al meglio la nuova Megane Sporter

Design

82%

Motore

75%

Interni

73%

Comfort

73%

Consumi

70%

75
Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi