Suzuki S-Cross

Suzuki S-Cross 1.6 DDiS TOP: la nostra prova su strada

Abbiamo prova la rinnovata S-Cross 2 ruote motrici diesel
23/03/2017
2.578 Views

Suzuki S-Cross –  Suzuki ha da poco rinnovato S-Cross nel design e nella meccanica, che ora può contare su tutte motorizzazioni turbo. Abbiamo provato la versione TOP (il top di gamma) con la nuova motorizzazione diesel 1.6 DDiS.

Com’è?

La Suzuki S-Cross mostra linee classiche, con alcuni accenni sofisticati. Il frontale è caratterizzato dalla importante mascherina a righe orizzontali con il logo Suzuki centrale; le due nervature sul cofano trasmettono carattere e dinamismo. Lateralmente troviamo tutti i dettami stilistici tipici del crossover con bei cerchi in lega da 17 pollici che trasmettono solidità. Dietro, infine, la S-Cross SX4 si chiude con un importante portellone che cela il grande bagagliaio da 430 litri. Gli inediti fari a LED anteriori e posteriori donano un tocco hi-tech.

Suzuki S-Cross Lato Alba

Gli interni, rispecchiano la scelta stilistica degli esterni, con soluzioni razionali e tocchi eleganti che appagano la vista. Buona la scelta delle plastiche.

S-Cross è lunga 4300 mm, larga 1785 mm ed alta 1580 mm

Come va?

S-Cross è un’auto sincera. La posizione di guida leggermente rialzata permette di muoversi in città con tranquillità con la sensazione di avere tutto sotto controllo. Il sedile del passeggero è comodo ed è facile trovare la configurazione ideale di guida. Il cruscotto di impostazione classica fornisce chiaramente tutte le informazioni necessarie. Completo il sistema di infotainment con display touch 7 pollici reattivo e ben studiato. Ho trovato un po’ confusi i comandi del navigatore sopratutto in movimento.

Il motore 1.6 DDiS Euro 6 con turbocompressore a geometria variabile VGT da 120 cavalli e 320 Nm di coppia offre tutta la spinta necessaria per muoversi agilmente ed effettuare sorpassi senza affanni. All’avvio è un po’ rumoroso, ma con l’andare dei chilometri ci si dimentica della sua presenza.

Suzuki S-Cross Volante

Il cambio manuale a 6 rapporti è ben tarato e dagli innesti fluidi. Ottimi i consumi: la nostra prova si è conclusa con 5.3 litri per 100 Km grazie anche alla presenza del sistema Start & Stop. Pratico e comodo il cruise control con radar per monitorare la distanza dal veicolo che ci precede (Adaptive Cruise Control). La S-Cross è, inoltre, dotata anche di Radar Brake Support (RBS), un po’ troppo sensibile per il mio stile di guida.

Lo spazio a bordo è razionale e abbondante anche per la seconda file di sedili. Interessante la conformazione del bagagliaio con doppio fondo settabile in diverse altezze.

La sicurezza a bordo è garantita dalla struttura leggera che assicura un elevato potere di assorbimento degli impatti a protezione degli occupanti e dai sistemi passivi come i 7 airbag di serie.

Per chi è?

Suzuki S-Cross è un’auto pensata per la famiglia di tutte le età che cerca un’auto concreta, diversa dalle “solite”, parca nei consumi, affidabile, che offra tutte le tecnologie disponibili sulle auto moderne ma senza essere troppo complicata.

Suzuki S-Cross Davanti

Modello in prova: Suzuki S-Cross

Motore: Diesel 1.6 DDiS 120 cavalli / cambio manuale a 6 rapporti

Colore: Grigio DETROIT metallizzato

Optional: allestimento TOP

Prezzo: 25.790 euro (chivi in mano)

Suzuki S-Cross –  Suzuki ha da poco rinnovato S-Cross nel design e nella meccanica, che ora può contare su tutte motorizzazioni turbo. Abbiamo provato la versione TOP (il top di gamma) con la nuova motorizzazione diesel 1.6 DDiS. Com’è? La Suzuki S-Cross mostra linee classiche, con alcuni accenni sofisticati. Il frontale è caratterizzato dalla importante mascherina a righe orizzontali con il logo Suzuki centrale; le due nervature sul cofano trasmettono carattere e dinamismo. Lateralmente troviamo tutti i dettami stilistici tipici del crossover con bei cerchi in lega da 17 pollici che trasmettono solidità. Dietro, infine, la S-Cross SX4 si chiude con un importante portellone che cela il grande bagagliaio da 430 litri. Gli inediti fari a LED anteriori e posteriori donano un tocco hi-tech. Gli interni, rispecchiano la scelta stilistica degli esterni, con soluzioni razionali e tocchi eleganti che appagano la vista. Buona la scelta delle plastiche. S-Cross è lunga 4300 mm, larga 1785 mm ed alta 1580 mm Come va? S-Cross è un’auto sincera. La posizione di guida leggermente rialzata permette di muoversi in città con tranquillità con la sensazione di avere tutto sotto controllo. Il sedile del passeggero è comodo ed è facile trovare la configurazione ideale di guida. Il cruscotto di impostazione classica fornisce chiaramente tutte le informazioni necessarie. Completo il sistema di infotainment con display touch 7 pollici reattivo e ben studiato. Ho trovato un po' confusi i comandi del navigatore sopratutto in movimento. Il motore 1.6 DDiS Euro 6 con turbocompressore a geometria variabile VGT da 120 cavalli e 320 Nm di coppia offre tutta la spinta necessaria per muoversi agilmente ed effettuare sorpassi senza affanni. All’avvio è un po’ rumoroso, ma con l’andare dei chilometri ci si dimentica della sua presenza. Il cambio manuale a 6 rapporti è ben tarato e dagli innesti fluidi. Ottimi i consumi: la nostra prova si è conclusa con 5.3 litri per 100 Km grazie anche alla presenza del sistema Start & Stop. Pratico e comodo il cruise control con radar per monitorare la distanza dal veicolo che ci precede (Adaptive Cruise Control). La S-Cross è, inoltre, dotata anche di Radar Brake Support (RBS), un po’ troppo sensibile per il mio stile di guida. Lo spazio a bordo è razionale e abbondante anche per la seconda file di sedili. Interessante la conformazione del bagagliaio con doppio fondo settabile in diverse altezze. La sicurezza a bordo è garantita dalla struttura leggera che assicura un elevato potere di assorbimento degli impatti a protezione degli occupanti e dai sistemi passivi come i 7 airbag di serie. Per chi è? Suzuki S-Cross è un’auto pensata per la famiglia di tutte le età che cerca un’auto concreta, diversa dalle “solite”, parca nei consumi, affidabile, che offra tutte le tecnologie disponibili sulle auto moderne ma senza essere troppo complicata. Modello in prova: Suzuki S-Cross Motore: Diesel 1.6 DDiS 120 cavalli / cambio manuale a 6 rapporti Colore: Grigio DETROIT metallizzato Optional: allestimento TOP Prezzo: 25.790 euro (chivi in mano) [taq_review] [gallery size="full" columns="1" ids="26377,26378,26379,26380,26381,26382,26383,26384,26385,26386,26387,26388,26389,26390,26391,26392,26393,26394,26395,26396,26397,26398"]

75%

VOTO

Kool or Not?

Suzuki S-Cross mi ha convinto, con il suo approccio concreto e razionale

DESIGN

70%

MOTORE

72%

INTERNI

73%

COMFORT

78%

CONSUMI

82%

75
Paolo Morandi

Da sempre amante di motori e web. Le quattro ruote le preferisco classiche piccole, veloci e possibilmente inglesi.


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi